Logo di Estatica
Discografia

Psy ‘n’ Coma

Psy ‘n’ Coma

Recensione
Pubblicato il 24/08/2011
Voto: 7.5/10

Gli Psy ‘n’ Coma sono una formazione trevigiana nata alla fine del 2003 e soggetta durante tutti questi anni a svariati cambi di line-up che hanno modificato la formazione di partenza. Solidamente al timone del gruppo troviamo Filippo e Dedo alle chitarre e Nicola alla batteria. Il cantante Mattia subentra al dipartito Crawl nel 2008 e alla fine del 2009 l’arrivo di Marcello al basso completa la nuova formazione.

Il gruppo che in precedenza pubblicò già un album dal nome The Hopeless Bliss Of The Blind (2006) ritorna così sulle scene con questo omonimo mini-CD promosso dall’Extreme Agency. Lo stile che il gruppo ci propone è un metal-core/death-core ottimamente suonato che si fa a tratti molto aggressivo come anche più emozionale ma non per questo banale e scontato. La buona attività live del gruppo si fa sentire anche nella tecnica strumentale di livello ed il suoni potenti completano il tutto rendendolo un prodotto veramente accattivante.

Entrando nel merito delle canzoni, possiamo citare la veloce Nymphal Oath posta in apertura. La voce del cantante, dal growl profondo ma espressivo e potente non annebbia il gran bel lavoro svolto dalla chitarra e dalla batteria, tra svariati cambi di tempo e break down veramente distruttivi. Si prosegue i tempi ultra-lenti e morbosi di Coagulated che ben si alternano a veloci ripartenze sino ad arrivare all’introspezione di una Hang Out, Hang Inside che mantiene altissima la tensione emozionale grazie ad una lavoro di chitarra tenebroso, cupo e in qualche modo debitore dello stile depressivo di una band quale i Forgotten Tomb. Tutto funzione alla perfezione in questa ossessiva marcia depressive/doom straziante ma improvvisamente il gruppo ci spiazza proponendo una canzone come In a Moment, la quale punta anche su sezioni progressive alternate ad a sfuriate di tempi veloci senza dimenticare i soliti break down pesanti come macigni.

Abbiamo anche il piacere, a fine disco, di gustarci una splendida ghost-track strumentale che ancora una volta ci delizia con ritmi cadenzati tipici del doom, accompagnati da una chitarra straziante tra lugubri arpeggi distorni e note mai così profonde. In conclusione, ci troviamo al cospetto di un gruppo veramente valido che forse potrà dare un tocco di originalità al gner e alla scena. Da non sottovalutare per niente!

Psy ‘n’ Coma - Psy ‘n’ Coma

Psy ‘n’ Coma

Psy ‘n’ Coma

Mcd, 2008

Brani:

  • 1) Nymphai Oath
  • 2) Coagulated
  • 3) Hang Out, Hanged Inside
  • 4) In A Moment

Informazioni tratte dal disco

Formazione: Nicola - drums, Marcello - bass, Mattia - vocals, Dedo - guitars, Filippo – guitars