Logo di Estatica

Da Buscemi Hi-Fi il mese di maggio è dedicato alle cuffie e soprattutto ai giovani

Pubblicato il 23/04/2016

Traduzioni:


Non sono solito scrivere articoli sui venditori, tuttavia questa volta ci sono almeno due validissimi motivi per farlo: in primis il venditore in questione è attento ai giovani (anche se non hanno budget faraonici), in secundis è attento al mercato e riesce a fare proposte che definirle concorrenziali è sminuirle.

Sto parlando di Piero Buscemi, attivo nel mondo dell’hi-fi da 49 anni, definirlo esperto è poco e riduttivo, capace di dire con poche parole quello che alcuni recensori dicono in pagine per dire, appassionato di musica e soprattutto attento ed accogliente verso la persona che ha davanti.

Incontrato e conosciuto meglio durante l’evento di presentazione del novello Technics SL1200GAE, mi ha rivelato due dati importanti che mi sento di condividere con tutti.

Il primo è inerente al fatto che il mese di maggio 2016 sarà dedicato ai giovani, con una vetrina rinnovata dedicata alle cuffie ed agli impianti dedicati al loro ascolto. Beninteso l’ascolto in cuffia può costare anche un certo budget, ma non è quello che ha in testa Piero Buscemi, che è ben conscio di due fattori fondamentali: il primo è che i giovani spesso non hanno budget particolarmente corposi, il secondo è che proprio i giovani spesso non sanno cosa significhi ascoltare musica con impianti seri (beninteso la colpa non è loro, il mio lavoro recensorio è dedicato soprattutto ai giovani e fargli scoprire un mondo appassionante, ma ben pochi prima di me avevano in testa che i giovani sono il futuro, scartarli con un banale: “non sono interessati” non era corretto nei loro confronti, così ho deciso di uscirmene dal mio laboratorio e dalla mia saletta e parlare a loro, scoprendo un interesse molto maggiore rispetto a quello di molti altri, è bastato poco e permettere loro di ascoltare, usando le orecchie.)

L’idea di Buscemi non è marketing e rispecchia proprio il concetto precedente: FAR ASCOLTARE.

Non servono grandi budget per ascoltare meglio, far ascoltare è anche per Buscemi un fattore importante, per non dire fondamentale, affinché i giovani si accorgano degli effettivi benefici.

Proprio sul budget si incentra un vero asso nella manica: Buscemi per le sue cuffie pratica dei prezzi quasi sempre inferiori ad Amazon: su 29 cuffie a listino Buscemi vince 23 a 6. Amazon vince soltanto 6 volte con cuffiw Sennheiser a prezzi più bassi di pochissimo, pensate che la differenza maggiore è appena di 20 euri in un caso e di appena 15 un altro, altrimenti le differenze sono minime (se consideriamo che i 15 euro di differenza sono sulle HD800 non ci penserei molto e le prenderei da Buscemi, e pure le altre). Buscemi vince di netto invece su tutte le proposte Grado; si parte si da 9 euro in meno, si sale a 10 euro, ma poi le differenze incominciano a farsi imbarazzanti: 27, 38, 248, 56, 198, 109, 185, 399. In una parola vittoria schiacciante per Buscemi, dato che i numeri messi in ordine del listino che trovate qui sono soldi.

Alcuni già si alzeranno a dire: “Marco, ma questa è pubblicità!”

No è semplicemente un informazione utile a tutti e da far girare, Buscemi si è guadagnato questo articolo vincendo 23 a 6 contro Amazon e se considerate questo articolo una pubblicità siete semplicemente in malafede.

Ovviamente queste due informazioni sono solo una minima parte che non descrive Piero Buscemi, ma solo il fatto che comprende il mondo giovanile più di molti, fa capire come sia una Persona (si con la P maiuscola non è un errore di battitura).

Da parte mia mi organizzerò per andare da lui durante il mese di maggio

Per chi necessitasse di altre informazioni:

http://www.buscemihifi.it/

indirizzo: Corso Magenta, 27, Milano

Logo di Buscemi Hi-Fi (preso dal suo sito al fine di porre un'immagine sua nell'articolo)
Argomento: Riproduzione audio hi-fi