Logo di Estatica

Baustelle

L'amore e la violenza vol. 2

Brani:

  • 1) Violenza
    (Bianconi)
  • 2) Veronica, n.2
    (Bianconi)
  • 3) Lei malgrado te
    (Bianconi - Rinaldi)
  • 4) Jesse James e Billy Kid
    (Bianconi - Brasini)
  • 5) A proposito di lei
    (Bianconi - Rinaldi)
  • 6) La musica elettronica
    (Bianconi)
  • 7) Baby
    (Bianconi)
  • 8) Tazebao
    (Bianconi - Brasini)
  • 9) L’amore è negativo
    (Bianconi)
  • 10) Perdere Giovanna
    (Bianconi - Brasini)
  • 11) Caraibi
    (Bianconi)
  • 12) Il minotauro di Borges
    (Bianconi - Palazzo)

Non è ancora presente una recensione del disco "L'amore e la violenza vol. 2" di Baustelle.
Vuoi scriverne una? Inviala a info@estatica.it .

Veronica, N.2 (2018)
Baustelle - L'amore e la violenza vol. 2
Baustelle - L'amore e la violenza vol. 2
Baustelle - L'amore e la violenza vol. 2
Fotografia di Fabrizio Pucci

Baustelle

L'amore e la violenza vol. 2

Cd, 2018
Genere: Pop

Informazioni tratte dal disco

Produzione artistica: Francesco Bianconi
Produzione esecutiva: Michele Annechini e Luca Bernini (Gibilterra), Ilvo Bianconi (Il Musichiere). Coordinamento di produzione: Jasmin Bahrabadi

Francesco Bianconi: voce, cori, mellotron, solina string ensemble, vocoder Roland VP330 plus, snaps, sampling
Rachele Bastreghi: voce, cori, Solina String Ensemble, organo Vox Continental, pianoforte, piano elettrico Wurlitzer, piano elettrico Fender Rhodes
Claudio Brasini: chitarre elettriche
Marco Tagliola: additional production, Roland Echo 330, Eventide H3000, sampling
Sebastiano De Gennaro: percussioni, timpani, vibrafono, marimba
Alessandro Maiorino: basso elettrico
Ivan A. Rossi: sintetizzatori
Andrea Faccioli: chitarre acustiche, chitarra elettrica in Veronica n.2, lap steel guitar
Diego Palazzo: cori, mellotron
Daniele Richiedei: viola e violino in "Lei malgrado te"
Jacopo Bianchi, Carmelo Occhipinti, Giulia Guerra, Antonio Petrotta, Giuseppe Amoruoso, Samuele Bergamaschi, Marco Mameli, Lorenzo Bargi, Luca Scaccini, Andrea De Carlo: handclaps
Anna Bianconi: count-in in "Lei malgrado te"