Logo di Estatica

Mondo boiazzo

Recensione

Pubblicato il 16/11/2002 - Ultimo aggiornamento: 23/07/2008

Questa raccolta è la colonna sonora dell'omonimo film autoprodotto. Bisogna dire subito che come accade quasi sempre nelle compilation, non tutti i brani si rivelano dello stesso livello. Di seguito quindi segnalerò solo le cose più interessanti. Senz'altro particolari (fin dal nome) i Teatro Satanico Charles Manson, carina "Sonetti" degli In Vitro Test in cui viene declamata una poesia erotica. I sempre ottimi Ataraxia ci propongono "L'ultimo arazzo" e l'ossessiva "Nec mortales sonans". Molto interessanti anche le poesie recitate da Macabrina "Ode allo scarafaggio" e "Ode di odio a tutti i tegami". Divertenti e piacevoli i Petrifieds con la strumentale "Hang man's brain" e anche Colloquio raggiunge la sufficienza con la strumentale "Cisti".
Sottolineo comunque che si tratta di una produzione per palati forti!

Mondo boiazzo

Mondo boiazzo

Mc , 1997 , Autoproduzione
Durata totale: 12:00
Genere: Sperimentale , Dark

Brani: