Logo di Estatica

Barrato

'Mmerrecano siupescio'

Recensione
Pubblicato il 16/03/2002 - Ultimo aggiornamento: 04/08/2008

Nuova formazione proveniente dalla capitale, nuova ma con trascorsi assai conosciuti nell'underground in quanto parte dei componenti hanno militato nei Crunch.
Come è naturale i trascorsi noise hanno lasciato numerose traccie, anche se la direzione presa in questo lavoro, pur restando un rock tosto e tirato, apre anche nuove direzioni. Il brano iniziale ad esempio è recitato su una base musicale perlopiù percussiva. Con i successivi "cowboya", "rinco youth" e "non lascio" si dà invece libero sfogo alla potenza. Particolare l'esperimento di "(...uuh!!...)" che vive di atmosfere tribali. "sicuri comodo" è il pezzo più articolato con i suoi sei minuti e trentanove.
Anche i successivi brani viaggiano su alti livelli e si percepisce la volontà di inserire sempre qualche piccola variazione che permetta loro di non diventare monocordi.
Interessante l'utilizzo dell'italiano che viene adattato e piegato alle necessità del gruppo (per chi segue la scena italiana segnalo che mi hanno ricordato, come modo di cantare, quello dei Six minute war madness).
Un disco che consiglio a tutti gli appassionati della musica "rock oriented"!

Barrato - 'Mmerrecano siupescio'

Barrato

'Mmerrecano siupescio'

Cd, 2002, Vacation house
Genere: Noise

Brani:

  • 1) (..uh!..) (02:17)
  • 2) Cowboya (04:00)
  • 3) Rinco youth (youth sucks) (02:47)
  • 4) Non lascio (I don't give up) (04:29)
  • 5) (...uuh!!...) (05:06)
  • 6) Sicuri comodo (sure & confort) (06:39)
  • 7) Transfuga (04:25)
  • 8) Bluseza (03:21)
  • 9) Scotta boicotta (boycott it burn) (02:56)
  • 10) Voyeur master (03:37)

Formazione

Andrea Giacalone: alla pressa
Max Buono: alla sagomatrice
Vinicio Amici: al tornio e comandi vocali