Logo di Estatica

Uomini

I Ritmo Tribale, Edda e la scena musicale milanese

Autore: Elisa Russo
Casa Editrice: Odoya
Genere: Musica

Recensione di Fabrizio Pucci

Pubblicato il 20/03/2015 - Ultimo aggiornamento: 07/12/2016

Uomini è il titolo di una canzone dei Ritmo Tribale, di una raccolta e di questo libro di Elisa Russo, una “fans” del gruppo in primo luogo, ma una professionista che è riuscita a creare un libro assolutamente godibile da un pubblico più ampio dei soliti appassionati di un gruppo.
I Ritmo Tribale, per chi non li conoscesse, sono un gruppo rock che è stato attivo dal 1984 al 2002.

Il testo che vi proponiamo è costituito da molte testimonianze, sia dei membri della band, che da chi gli gravitava intorno (fidanzate, amici, colleghi, famigliari, ecc.) e da altri gruppi musicali più (Casino Royale, Afterhours) o meno (Shockin’ Tv, Tiratura Limitata) conosciuti.
Tantissimi pezzi, storie, ricordi che incastrati formano non solo la storia del gruppo, ma lo spaccato di un periodo, che viste le profonde trasformazioni che ha avuto il mondo musicale negli ultimi anni, è inevitabilmente ormai molto diverso da quello attuale.
Si parla di Stefano “Edda” Rampoldi, di piazza Grandi a Milano (dove ha avuto origine il gruppo), degli hare krishna, della dipendenza da eroina, della Milano degli anni ‘80 e ‘90, di Kriminale e degli altri dischi.
La quantità di materiale raccolto è incredibile (a tenerlo in mano è un bel tomo), come notevole il modo in cui è stato mixato.
Un gruppo i Ritmo Tribale, che ultimamente erano stati poco “considerati” e poco ricordati, in particolare dalle nuove generazioni.
Questo libro è l'occasione buona per approfondire la conoscenza, per chi allora li conosceva già, ma anche per conoscerli se per età anagrafica o altri motivi, non li avevate mai incontrati musicalmente.

Miglior prezzo per il libro "Uomini"

Estratto

Uomini non è una semplice biografia dei Ritmo Tribale: è un racconto corale che ripercorre quello che succedeva a Milano tra gli anni Ottanta e Novanta: dai DHG, Tiratura Limitata, Shockin' TV, Peter Sellers & The Hollywood Party e molti altri, fino all'apertura dello studio di registrazione Jungle Sound e l'affermarsi degli Afterhours, dei Casino Royale, dei La Crus e dei karma... per arrivare al presente con i NoGuru e la carriera solista di Stefano Edda Rampoldi.

I Ritmo Tribale hanno lasciato tracce indelebili nel cuore dei fan. All'attivo sei album, un EP, tantissimi concerti in Italia e all'estero. Un percorso di fratellanza e musica che subisce un duro colpo nel 1996, quando il frontman Edda abbandona la band. I tribali rimasti incidono ancora un disco, poi si sciolgono definitivamente. Dopo anni di silenzio, a sorpresa, ritornano quasi tutti sulle scene tra il 2009 e il 2010. Riemerso da una caduta pesante, segnata dalla dipendenza dall'eroina, Edda affronta una risalita umana e musicale quasi miracolosa.

Un libro con foto inedite, in cui sono i protagonisti a raccontarsi in prima persona, e in cui non mancano i contributi di giornalisti, amici fidanzate e fan.
E poi gli incontri con artisti allora emergenti tra cui Elio e le Storie Tese, Morgan e Paolo Benvegnù. Storie umane che vale la pena leggere al di là della musica, che fa da colonna sonora irrinunciabile a una Milano inedita.


Copertina del libro "Uomini"

Altre informazioni sul libro

CollanaCult music
N. collana30
Prezzo22 euro
Pagine466
Formato (LxA)15 x 21
Data 1° edizione9 2014
Note
Prefazioni di Vittorio Bongiorno, Federico Guglielmi, Christian Zingales