Recensione zaino Lowepro Flipside 500 AW II

Pubblicato il 24/05/2020

Argomento: Fotografia

Introduzione

Lowepro è una delle marche storiche nella costruzione di zaini per macchine fotografiche e Flipside è una linea di zaini che hanno l'apertura "a rovescio" cioè nello schienale. Questo tipo di apertura garantisce la massima sicurezza contro i furti.
La linea Flipside si suddivide nella linea Trek con i modelli Flipside Trek Bp 250 AW (dimensioni esterne 25.5 x 17 x 44 cm), Flipside Trek Bp 350 AW (dimensioni esterne 28 x 20 x 51 cm ), Flipside Trek Bp 450 AW (dimensioni esterne 31 x 24 x 54 cm ) e nella linea normale con i modelli Flipside 200 AW II (dimensioni esterne 24.5 x 20 x 43.5 cm), Flipside 300 AW II (dimensioni esterne 28.5 x 21 x 49 cm), Flipside 400 AW II (dimensioni esterne 21 x 1 x 24 cm), Flipside 500 AW II (dimensioni esterne 22.5 x 1 x 32 cm).

 

Caratteristiche

  • 1/2 corpi macchina
  • 4/6 obiettivi
  • Può contenere una reflex con obiettivo montato fino a 400 mm f2.8 o obiettivo staccato da 500 mm
  • Tasca per laptop fino a 15"
  • Aggancio per treppiede
  • Apertura nel dorso per evitare furti
  • Possibilità di aprire lo zaino senza appoggiarlo per terra
  • Copertura antipioggia
  • Peso 2.05 kg
  • Dimensioni Interne 30 x 19 x 48 cm
  • Dimensioni Esterne 32 x 32.5 x 55 cm
  • Dimensioni Vano Frontale 27 x 4 x 38 cm

 

Considerazioni

Il Flipside 500 AW è il modello più capiente della linea, ci sta veramente tanta roba ed è molto utile per contenere tutto il vostro materiale fotografico e spostarlo in ferie, nella casa in campagna ecc.
Una delle caratteristiche principali è l'apertura dallo schienale che vi mette al riparo da furti quando avete lo zaino nelle spalle e la possibilità di aprirlo senza appoggiarlo per terra. Quest'ultima caratteristica è davvero interessante, perchè permette, oltre che prendere e riporre la macchina fotografica, anche di cambiare gli obiettivi senza dover poggiare lo zaino, avendo comunque una buona base di appoggio.

Nello scomparto principale (foto 2), a cui si accede dal retro dello zaino aprendo una zip che percorre tre lati, abbiamo la possibilità di suddividere lo spazio in 10 zone, che possono essere gestire tramite degli scomparti con velcro, che possono anche essere tolti per creare degli alloggiamenti più grandi, o spostati in base alle vostre necessità.
La profondità è elevata, in modo da mettere la maggior parte degli obiettivi in verticale andando ad occupare occupare meno spazio. In verticale, ad esempio, ci sta tranquillamente uno zoom 70-300.
Nella parte che si apre, quella che va contro la schiena quando lo si indossa (sempre foto 2 in basso), c'è una tasca con apertura zip di circa 18cm. di larghezza e lunga circa 19 cm. Sopra a questa tasca ci sono 3 taschini con chiusura a velcro che possono contenere schede di memoria.

Esternamente, su entrambi i lati ci sono 2 ampie tasche a rete che possono contenere borracce o altro materiale. Vedere foto 4.
Sopra le due tasche a rete ci sono delle fibbie per fissare eventuale altro materiale.

In alto c'è una maniglia molto solida e larga che non taglia assolutamente la mano quando il peso si fa sentire.
Gli spallacci sono larghi e ben imbottiti, è presente il fascione ventrale che permette di scaricare parte del peso sulle anche, alleggerendo la schiena e le spalle. C'è anche la cinghietta ad altezza petto che serve a mantenere gli spallacci nella giusta posizione.
In fondo allo zaino, esternamente dal lato dello schienale, c'è una tasca chiusa con un velcro che contiene una custodia antipioggia. La custodia è collegata permanentemente allo zaino quindi non c'è il rischio di perderla.
E' presente anche un porta treppiede molto ben fatto, normalmente nascosto tramite tasca con zip, una volta estratto va a creare una base su cui poggierà il treppiede, precedentemente infilato in una apposita fibia (vedi foto 4).

Nella foto 3 potete vedere l'ampio tascone esterno. Contiene numerose tasce, tutte aperte esclusa una chiusa con velcro. La tasca più grande più contenere abbondantemente un tablet da 10".
Anche questa tasca è spessa e capiente e può contenere, ad esempio, un flash Godox V1 con custodia, un pannello LED e tante altre cose.

In conclusione si tratta di uno zaino molte ben fatto, a cui non manca nulla se consideriamo che è capiente, ha il porta treppiede, ha la custodia anti pioggia, ha due tasche laterali, ha maniglie e spallacci robusti. ha numerose tasche. Non manca praticamente nulla.
L'unico lato negativo, come è ovvio che sia, è che tutta questa capacità si ripercuote sulla profondità dello zaino, non indifferente.
In ogni caso lo consiglio senza remore, dovete solo tenere presente che avrete bisogno anche di un altro zaino più piccolo per uscite leggere, con macchina fotografica ed uno/due obiettivi.

 

Differenze tra Flipside 500 AW e Flipside 500 AW II

E' interessante vedere quali sono le differenze tra la prima versione e la seconda di questo modello, perchè la prima versione è ancora acquistabile, ad un prezzo molto più basso della versione più recente.
Il secondo modello ha un astuccio interno rimovibile non presente nella prima versione. Le zip sono differenti e per alcuni, leggermente  migliori nel primo modello.
Nel primo modello non è presente, internamente allo schienale, la tasca per il portatile

Guarda su Amazon Zaino Lowepro Flipside 500 AW II (nero)
Guarda su Amazon Zaino Lowepro Flipside 500 AW II (camouflage )
Zaino Lowepro Flipside 500 AW - Foto 1 frontale

Zaino Lowepro Flipside 500 AW - Foto 2 - Interno

Zaino Lowepro Flipside 500 AW - Foto 3 - Il grosso tascone esterno

Zaino Lowepro Flipside 500 AW - Foto 4 - Treppiede inserito nello zaino

Zaino Lowepro Flipside 500 AW - Foto 5 - Apertura dello zaino senza appoggio a terra