Logo di Estatica

Recensione del lettore audio portatile Meizu M6 SL (audio: mp3, ogg, flac, ape; video: xVid; radio FM)

Pubblicato il 15/11/2007 - Ultimo aggiornamento: 28/11/2015


Introduzione

Il lettore Meizu M6 SL (SL sta per slim) appare nei negozi su Internet a iniziare dall'Ottobre 2007, ed è il successore del fortunato Meizu M6 MiniPlayer SP.
E' un prodotto con caratteristiche tecniche per molti versi superiori all'Apple iPod e al Creative.
Iniziamo dall'audio: oltre ai classici formati mp3, wma e wav, sono di particolare interesse il supporto per il flac, l'ape e il wmalossless.
Il supporto a questi ultimi 3 formati (non presenti sugli iPod e Creative) garantisce la stessa qualità musicale del cd, cosa che non possono dare i formati in perdita come l'mp3.

Per il video è supportato il formato Xvid, con 18 frame per secondo. Altra nota positiva rispetto all'iPod è la presenza della radio.

La registrazione audio tramite il microfono incorporato può avvenere in formato mp3. Altre funzionalità: visualizzazione dei testi sincronizzati con la musica, lettura di e-book in formato testo, calcolatrice e calendario.
 

L'interno

La scheda dei circuiti, come ci si potrebbe aspettare visto che in questo tipo di dispositivi lo spazio è importante, è del tipo multistrato.
L'M6 SL utilizza un nuovo chip, il Samsung S5L8700A02, che rispetto al chip dell'M6 SP (il SA58700X07), ha alcuni miglioramenti per quanto riguarda il consumo. Entrambi sono processori ARM9 con frequenza di clock di 200MHz.
Il chip per la gestione del risparmio energetico è il LTC3455.
L'M6 SL utilizza un nuovo processore audio, il Wolfson WM8987. Rispetto al Philips 1380 dell'M6 SP, quello nuovo ha una qualità audio migliore, un più basso livello di rumore e una potenziata gestione del risparmio energetico.
Il chip per il sensore dl tocco (quello che rileva lo scivolamento del dito sui tasti) è il QT1106, che è lo stesso della serie M3. Ha un'auto calibrazione elettrica, che migliora alcuni problemi di troppa sensibilità avvertiti con la serie M6 SP.
Novità anche per il chip della radio, che ora è il Philips TEA5760. Migliorati la sensibilità in ricezione (1.7 µV) e il consumo.
Cambiato anche il chip della memoria, un Samsung Mobile Sdram con velocità di 7.5 nanosecondi.
La velocità media per la scrittura è di 6 MB/s mentre per la lettura siamo intorno ai 5 MB/s.
 

L'esterno

La prima cosa che si nota sono le dimensioni dell'M6 SL. Ecco un confronto
Meizu M6 SP: 79 mm. x 48 mm. x 10 mm.
Meizu M6 SL: 78 mm. x 46,5 mm. x 7,3 mm.
Apple iPod Nano (versione 2006, seconda generazione): 69,8 mm. x 52,3 mm. x 6,5 mm.
Apple iPod Touch (versione 2007, prima generazione): 110 mm. x 61,8 mm. x 8 mm.

Il display di tipo TFT-LCD è da 2.41" e può visualizzare 260.000 colori in formato QVGA (320x240 pixel).

Nell'M6 SL non è più presente un tasto di accensione, mentre rimane quello per bloccare i comandi. Per accenderlo quindi bisogna premere il tasto "Play / stop".
 

La confezione base

  • Meizu M6 Mini Player SL
  • Cavo USB
  • Cuffie PT-850
  • Manuale in inglese
  • Cd di installazione

I principali accessori extra

  • Custodia in silicone (Silicone Case)
  • Custodia crystal (Crystal Case)
  • Caricabatterie da muro
  • Caricabatterie USB da auto
  • Trasmettitore FM
    Tramite questo accessorio è possibile ascoltare i brani del lettore, su una qualunque radio FM, ad esempio quella dell'autoradio o quella di casa. Si collega il Meizu al trasmettitore FM tramite il cavo e quest'ultimo trasmette senza fili alla radio che si trova nelle vicinanze. Ha doppia alimentazione: batterie o caricatore da auto.
  • Pacco di batterie esterno
    Permette tramite 2 pile ricaricabili in formato standard AA, di estendere la durata di utilizzo del lettore, fino a 28 ore oltre la normale durata
  • Cuffie In-Ear
    Questo tipo di cuffie, entrando completamente nell'orecchio permettono di alzare di meno il volume, prolungando la durata delle batterie
  • Meizu Docking Station
    Docking Station per Meizu M6 e M3 con casse di potenza 2W+2W, risposta in frequenza 80-25Khz, rapporto segnale/rumore >80 dB, dimensioni 205 X 86 X 87 mm, peso 880g

Dove acquistarlo

Il lettore non è importato in Italia e quindi è possibile acquistarlo solo online.
Naturalmente se andate da Mediaworld, Euronics, Fnac, Unieuro, ecc. troverete decine e decine di lettori di ogni dimensione, forma e colore, ma tutti assolutamente simili in quanto a funzionalità e probabilmente nessuno con delle caratteristiche interessanti come quelle di leggere i formati Flac, Ape e wma lossless.
 

Storia dell'ordine online

Credo che una persona non possa immaginare che nel 2007 una spezione per air mail, possa essere così lunga ed estenuante, ma in Italia è così. Di seguito la descrizione dettagliata delle vicende intercorse.

  • 14/11/2007 Ordinati online in negozio a Hong Kong, 5 Meizu in versione Uber Pack. Pagamento con PayPal
  • 21/11/2007 Arriva mail dal negoziante che avverte che il suo sito è scomparso. Yahoo gli ha bloccato il dominio senza preavviso con la causale di spam. Lui risponde che non ne sa nulla. Yahoo intesta a se stesso i domini, quindi il nome del sito è perso. Dopo qualche giorno il negoziante acquista lo stesso nome con ".net" invece di ".com", rimette su il sito e riesce a recuperare un backup, anche se non aggiornato agli ultimissimi giorni, del forum. Nessun problema o ritardo per gli ordini.
    Curiosità: se mando una mail con parte dell'indirizzo del negoziante ad un utente Yahoo, la mail torna indietro, cioè non gli arriva neanche nello spam. Questa è la politica del provider. Se avete Yahoo siete avvisati che molte mail potrebbero non arrivarvi mai. Ho dovuto quindi forwardare la mail del negoziante alle altre persone che hanno fatto l'ordine con me e che utilizzavano Yahoo, su indirizzi di posta alternativi come libero, tiscali e gmail.
  • 25/11/2007 Non avendo più avuto notizie, mando mail al negoziante per sapere a che punto è la spedizione
  • 27/11/2007 Il negoziante risponde che il pacco è stato realizzato e messo in stato di spedizione il 19/11/2007. Dal tracking sulle poste di Hong Kong, risulta che il pacco è arrivato nelle poste di Hong Kong il 28/11/2007 e ha lasciato la città il 29/11/2007.
    Presumibilmente, il giorno stesso (o il giorno dopo), il pacco sarà arrivato in Italia, ma da qua non è più possibile fare il tracking e sapere dove si trova.
  • 13/12/2007 Arriva lettera raccomandata da Poste italiane, per la precisione Gateway internazionale di Roma (Via di Corcole 12/14), che richiede la compilazione di un modulo + invio documentazione entro 7 giorni, altrimenti rimanda il pacco indietro al mittente. La lettera è datata 5/12/2007 ma arriva solo ora, timbro nella busta 10/12/2007 quindi forse è rimasta sul tavolo per un bel po' di giorni...
  • 14/12/2007 ore 09:14 Viene inviato il fax con i dati richiesti
  • 31/12/2007 Regalo di fine anno: è arrivato il pacco!

Impressioni d'uso

Il lettore è decisamente piccolo, con buona estetica e design elegante. A prima vista offre sensazione di solidità, data dalla scocca in metallo, che protegge il retro e i lati. Davanti l'ampio display occupa quasi tutto il frontale, rimane solo lo spazio per i tasti disposti a croce, sensibili al tatto.
La pressione di 3 secondi sul tasto play fa comparire la scritta "Loading..." e dopo qualche secondo si accende. Il menu è settato sull'inglese. Andando in giro nei sottomenu si trovano dei brani demo, foto e video pubblicitari. Sicuramente per chi non l'ha mai usato, il metodo touch dei tasti richiederà un po' di tempo per averne la padronanza.
Stranamente da nuovo le batterie sono già cariche al massimo.

Se colleghiamo il lettore al pc con il cavo USB in dotazione, possiamo avere due utilizzi diversi. A lettore spento si ricarica, a lettore acceso, dopo pochi istanti fa aprire nel pc la cartella con file e cartelle presenti nel lettore. Anche in questo caso nel frattempo si ricarica. Per copiare file audio, video e foto, basta fare copia e incolla nelle cartelle apposite. Questo metodo garantisce la totale compatibilità con sistemi operativi Microsoft, Apple e Linux

Alla prova di ascolto con file lossless si comporta egregiamente.
Le cuffie in dotazione, le Meizu PT850, suonano decisamente meglio di come pensassi, tanto che non necessitano di essere cambiate con altre dello stesso tipo. Attenti solo ai cuscinetti auricolari in spugna, perchè si perdono abbastanza faccilmente. In ogni caso ci affianco le ottime Sennheiser PX 100, che poggiando sopra i padiglioni auricolari contribuiscono a fare sentire un po' di meno l'assordante rumore esterno a qui si è costretti tutti i giorni e quindi aiutano a tenere un po' più basso il volume e a fare riposare maggiormente le orecchie.
Per sporadici ascolti in casa, mi affido alle mie Grado SR60, un acquisto di cui sarò sempre soddisfatto!
Prima di proseguire con i test vediamo come sono le custodie per proteggerlo.

La custodia "crystal case" è rigida, utile per mettere il lettore in tasca senza aver paura che si righi il visore, perchè racchiude completamente l'apparecchio, tramite due gusci che si chiudono ad incastro. In ogni caso ha i fori per le cuffie, la mini usb, la cordicella e i tasti operativi. Avrebbe anche il foro per lo switch di disabilitazione tasti, ma con delle dita "normali" non si riesce a spostarlo, costringendo ad aprire il guscio. Questa potrebbe essere una cosa alquanto fastidiosa, però bisogna tenere conto che lo sfioramento dei tasti è sensibile solo alle dita e non al tocco di oggetti inanimati. Alla prova dei fatti, mettendolo dentro la tasca interna della giacca con i tasti attivi, non ci sono mai stati problemi, i tasti non si sono mai schiacciati involontariamente.

La custodia "silicon case" è fatta un po' come i gusci per proteggere i telecomandi. Come l'altra ha tutti i fori per accedere a ciò che serve. In questo caso, riusciamo a spostare lo switch per abilitare il blocco dei tasti, il che è decisamente comodo. A differenza della custodia "crystal" il visore rimane scoperto e quindi potenzialmente a rischio di graffi. Di contro è più protetto contro gli urti, che risultano ammortizzati dalla gomma.

Il Meizu Mini Player USB Battery Supply è una piccola scatoletta (ha dimensioni di circa 7,7 cm. x 3 cm) che permette di fornire una autonomia supplementare al lettore tramite due pile AA. Si collega al Meizu tramite la presa mini USB. Ha un mini interruttore a tre posizioni: spento, alimentazione del lettore, ricarica del lettore.
Il Battery Supply ha anche una porta USB femmina dall'utilizzo ignoto... Se qualcuno lo scopre me lo faccia sapere!

Tornando al lettore e alla parte musicale, ha tutte le caratteristiche che ci si aspetta: permette di ascoltare tutti i brani di seguito, di selezionare playlists, di selezionare per albums, artista, ha la riproduzione casuale, ecc.
Il firmware inizialmente aveva un fastidioso problema con i formati lossless: non supportava i file cue. Senza questo supporto, per dischi registrati in un unico file, non era possibile visualizzare i singoli brani. Dal firmware 2.004.5 è stato aggiunto il supporto, basta inserire nella stessa cartella del file .ape o .flac un file con stesso nome ma estensione .cue
Il supporto ai .cue nel 2.004.5 non è ancora completo, perchè li vedete comparire come "Unknown artists" e i file con i nomi dei brani avranno estensioni .CUL. Solo mettendo il play potete leggere l'artista, il titolo del disco e del brano.
Con il firmware 2.004.6 il supporto ai file cue è stato migliorato e i brani compaiono con titoli e artisti corretti. I file .cul non sono più visibili

Album art

Il Meizu, malgrado la caratteristica non sia documentata, supporta gli "Album art", cioè la possibilità di mostrare l'immagine del disco, quando si ascolta un brano di un certo album.
Premetto che per vari motivi (anche di velocità nella ricerca) conviene mettere i dischi in modo ordinato nel lettore, cioè ciascuno dentro una cartella diversa.
Dopo svariate prove e combinazioni, ho scoperto che i file devono essere rinominati in uno dei seguenti due modi

  • Se il disco è costituito da un unico file flac o ape, basta mettere il file dell'immagine con lo stesso nome del .flac
    E' irrilevante il tag che mettete nel titolo
  • Se il disco è costituito da file singoli, uno per ogni brano, il nome del file con l'immagine, deve essere lo stesso del titolo album presente nel tag id3.
    Nota. Fino alla versione del firmware 2.004.5 compreso, c'è una stranezza a cui bisogna fare attenzione: se il nome della cartella in cui sono presenti i file, è lo stesso del titolo del tag id3, l'album art potrebbe non venire visto e quindi la visualizzazione dell'immagine non funzionare. La cosa al momento non mi è del tutto chiara!

Esempio corretto, con disco in un solo file:
/Emozioni/Emozioni.flac
/Emozioni/Emozioni.cue
/Emozioni/Emozioni.jpg
(in questo caso il valore del nome album nel tag id3 è irrilevante)

Esempio corretto, con brani singoli:
/1985 - Emozioni/01 - Il cielo.ogg
/1985 - Emozioni/01 - La radio.ogg
/1985 - Emozioni/Emozioni.jpg
(inoltre i tag id3 del nome album devono essere "Emozioni" per ciascun brano)

Esempio "errato", con brani singoli (in alcuni test che ho fatto, la copertina in questo modo non viene visualizzata):
/Emozioni/01 - Il cielo.ogg
/Emozioni/01 - La radio.ogg
/Emozioni/Emozioni.jpg
(anche se i tag id3 nome album sono "Emozioni" per ciascun brano)

Se volete ottimizzare lo spazio occupato e il tempo di caricamento, vi consiglio di ridimensionare le immagini in altezza a 240 pixel, lasciando al programma di resize il calcolo della larghezza secondo la proporzione naturale. Se volete ottimizzarle ancora di più (per risparmiare spazio), sappiate che con lo skin di default gli album art vengono visualizzati con una dimensione di 80x80 pixels.
 

Aggiornare il firmware del Meizu

Per aggiornare il firmware del lettore, occorre:

  • scaricare il firmware appropriato per il vostro modello
  • copiare i due file nella cartella principale del lettore
  • smontare il lettore e scollegarlo dal PC
  • spegnere il lettore (shutdown)
  • riaccenderlo, comparirà la scritta "Upgrading Firmware.Please wait" dopodichè si rispegnerà; per precauzione, aspettare un po'
  • riaccendere il lettore e verificare la versione, andando nel menu "Settings" e poi "About"

Nota. Se avete scaricato la versione cinese del firmware, il lettore ripartirà in lingua cinese.
In questo caso dovete, dal menu principale:
selezionare la decima riga, entrare, selezionare la settima riga, entrare e selezionare la scritta "English"
 

Meizu M6 SL e Blu & Me di Fiat / Alfa Romeo

Ho testato il collegamento tra il Meizu SL 8GB e una Fiat Grande Punto Emotion con Blu & Me. Collegando il Meizu al cavetto presente dentro il cassettino porta oggetti, l'auto carica i brani mp3 e vengono resi disponibili selezionando la sorgente "Media". A questo punto è possibile selezionare i brani (avanti, indietro, salta cartella, regolazione volume) tramite i tasti presenti nel volante. Invece dall'autoradio non è possibile gestire i brani, ma solo cambiare la sorgente e regolare il volume, toni, ecc.
 

Rockbox per il Meizu

E' iniziato il porting di rockbox sul Meizu, per le versioni M6 T1/TP, M6 SP, M6 SL, M3.
Rockbox è un progetto open source, che ha creato un nuovo sistema per i lettori audio portatili di numerose marche e modelli.
Una volta installato il sistema sul dispositivo, tramite un boot loader è possibile partire con il sistema Rockbox, in alternativa a quello originale.
Il porting per il Meizu al momento in cui scrivo è iniziato da poco.
MeizuM6Port
 

In sintesi


I pro:

  • Piccolo ed esteticamente piacevole
  • Ha una costruzione robusta, ed involucro in alluminio
  • Le cuffie Meizu PT850 sono di buona qualità
  • Oltre a mp3, supporta anche i formati audio Ogg Vorbis, Flac e Ape
  • Ottima qualità audio, buona qualità video
  • Supporta i files cue (dal firmware 2.004.5)
  • Supporta le immagini "Album art"
  • Supporta gli skins e immagini di sfondo diverse per ogni sezione del lettore
  • Batteria di lunga durata
  • Ha molti accessori specifici per il modello
  • Ottimo per fare sport, perchè il tipo di memoria utilizzato (flash memory), non avendo parti meccaniche in movimento, non è soggetta a rotture da urti

I contro:

  • Non è importato in italia, quindi non è possibile comprarlo nel negozio sotto casa e nel caso vi si rompa bisogna spedirlo
  • Non supporta il Replay Gain (lo standard proposto nel 2001 per normalizzare il volume percepito, tra brani di dischi diversi)
  • Non ha un'uscita digitale per collegarlo direttamente ad un amplificatore A/V
  • I video devono essere in Xvid, ma con delle specifiche molto rigide
  • La radio non ha l'RDS (Radio Data System)

 

Preset delle stazioni radio FM
Abbiamo preparato il file con l'elenco delle stazioni radio x chi abita a Genova e dintorni, da copiare nella cartella system del lettore.
In questo modo avrete le stazioni principali già memorizzate con i relativi nomi
Mandateci quello per la vostra città, lo aggiungeremo!

Stazioni radio a Genova (file inviato da Marco Cardinale)

 

Istruzioni per convertire i filmati per l'utilizzo su lettori Meizu, usando VirtualDub sotto Win2000/Xp (di Marco Cardinale)
Prima di tutto, assicurarsi di avere installato K-Lite Codec Pack (fornita nel cd assieme al lettore), oppure Ace Mega Codec Pack, o di avere comunque installato i codec di seguito specificati.
Versione Virtualdub di riferimento: 1.7.7 (build 28312 09/12/2007)

Dal menu principale, Video -> Full processing mode
Dal menu principale, Video -> Filters
Cliccare su Add... e scegliere "resize" e OK.
New Size: Absolute (pixels): 320 x 240
Aspect ratio: Compute height from ratio: 4 : 3
Filter mode: Nearest neighbor (ma meglio Precise bicubic 0.75)
Framing options: Letterbox/crop size: 320 x 240
Cliccare Ok
Cliccare su Add... e scegliere "rotate" e OK.
Rotate image: Right by 90
Cliccare Ok
Cliccare Ok
Dal menu principale, Video -> Frame rate
Source rate adjustment: no change
Frame rate conversion: Convert to fps: 18 (ma si puo' arrivare a 20)
Cliccare Ok
Dal menu principale, Video -> Compression
Scegliere "XviD MPEG-4 Codec" (di solito l'ultimo in fondo)
Cliccare Configure
Profile at Level: unrestricted
Cliccare di fianco more...
Quantization type: H.263
Cliccare Ok
Encoding type: single pass
Target bitrate: 384 (anche qua, si puo' arrivare a 512)
Cliccare Ok
Cliccare Ok
Dal menu principale, audio -> Source audio
Dal menu principale, audio -> Full processing mode
Dal menu principale, audio -> Compression
Scegliere "MPEG Layer 3"
Si puo' scegliere qualsiasi profilo, anche il migliore, ovvero 320KBit/s,48,000Hz,Stereo
Cliccare Ok
Dal menu principale, File -> Open Video file...
Scegliere il file AVI e cliccare Open
Dal menu principale, File -> Save As AVI...
Immettere il nome del nuovo file e cliccare Save

Al termine, magari dopo aver controllato che tutto funzioni, si puo' salvare il profilo su Virtualdub:
Dal menu principale, File -> Save processing settings...

Ovviamente, Virtualdub e' in grado di gestire solo video con contenitore AVI. Per gli MPG occorre usare NanDub ....

 

 

Istruzioni per gli utenti Linux (di Marco Cardinale)
Convertire i filmati
Con la seguente riga di comando da digitare nel terminale, convertite in un colpo solo, il file "input.avi" nel file "output.avi", secondo le specifiche richieste dal Meizu.

mencoder input.avi -o output.avi -forceidx -ofps 18.000 -vf \
dsize=320:240:2:16,scale=0:0,rotate=1 -ovc lavc -oac lavc -lavcopts \
vcodec=mpeg4:vbitrate=256:acodec=mp2:abitrate=128 -ffourcc XVID \
-af volnorm

Ho messo i "\" per spezzare le righe e quindi facilitare la lettura, ma ovviamente puo' essere eseguito in 1 sola riga (senza i \)
Con mencoder usato nel modo indicato, si riescono a convertire parecchi filmati che invece, non si sa perche', il programma fornito nel cd non riesce a digerire.
Di sicuro e' possibile codificare a 20 fps anziche' 18, ma cosi' facendo si corre il rischio che il lettore possa saltare alcuni frame.
Probabilmente - da verificare - e' possibile aumentare il vbitrate fino a 512, cosi' come abitrate.


Convertire fotografie e immagini per una migliore visualizzazione
Come detto, le foto destinate alla sola visualizzazione sul lettore, conviene - sia per ragioni di spazio che di velocita' - ridurle alle dimensioni di 320x240.
Usando Linux, questo puo' essere eseguito in automatico, utilizzando il programma GraphicsMagick, come nell'esempio che segue, che converte tutte le foto della cartella corrente:

for i in *.jpg; do gm convert -size 320x240 "$i" -resize 320x240 +profile
"*" [mz]"$i"; done

Tutti i file con l'iniziale [mz] saranno quelli da mettere nel lettore.

 

Aggiornamento sullo stato dei 5 lettori Meizu M6 SL dopo 6 anni dall'acquisto:
1 lettore pienamente funzionante, 1 lettore funzionante con occasionali reset della memoria, 1 lettore rubato, 1 lettore rotto causa schiacciamento, 1 lettore funzionante con lieve difetto al display (macchia dovuta a probabile compressione del lettore)

 

Lettore Meizu M6 SL (mp3 flac ape xVid)
5 Meizu M6 SL versione Uber Pack
Fotografia di Fabrizio Pucci
Argomento: Riproduzione audio hi-fi