Logo di Estatica

WWW.LOUDSPEAKERSFREAKS.COM: NEGOZIO O INCOMPETENTI?

Pubblicato il 06/04/2017

Traduzioni:


È la prima volta che scrivo di un’esperienza con un negozio (ed onestamente spero proprio sia l'ultima)… solitamente vi scrivo o di prodotti finiti, o di prodotti per il DIY. Anzi: col DIY di solito si tende a mettere sotto la lente d’ingrandimento il prodotto stesso: è quello che può essere interessante!

Questa volta invece vi voglio parlare di un negozio, ma non di un negozietto in periferia con 4 o 5 prodotti in tutto: questa volta vi parlo di www.loudspeakerfreaks.com, ovvero un negozio assai importante in Europa.

Onestamente sembra essere un negozio fornitissimo, grazie probabilmente a contatti con vari fornitori. A guardarlo è assai promettente: praticamente propone una quantità elevatissima di componenti e di marchi, a prezzi ultraconcorrenziali.

Insomma sembra essere il paradiso di molti diyers, ma si sa: il paradiso non è di questo mondo.

Il negozio in realtà ha vari problemi: in primis non è capace di rispettare le tempistiche di stoccaggio promesse; in secundis se ci sarà qualche problema non vi risponderà mai ad alcun metodo di contatto (Facebook ed email? Cosa saranno mai per il più grosso venditore di settore online in Europa?).

Sono riuscito ad ottenere una risposta solo quando ho espresso la mia intenzione di pubblicare l’articolo che state leggendo, ma se lo state leggendo c’è un problema: anche dopo questa risposta sono passate 2 settimane dalla data prevista.

I problemi quindi si trasformano in varie domande:

www.louspeakerfreaks.com sarà capace di fornire supporto davanti a problemi della merce?

www.louspeakerfreaks.com sarà capace di fornire i prodotti che promette di vendere in tempi accettabili?

Chiariamoci però sulla parola accettabili: loro segnalano che il tempo medio di approvvigionamento è di 3/5 settimane. Ok possiamo aspettarci un ritardo di un paio di settimane ulteriori, ma non un ritardo di ulteriori 8 settimane. Se pensate che sia poco… si possono attendere anche 10 settimane, o 12, o quello che volete; ma un punto è fondamentale: i tempi di attesa devono essere chiari, perché onestamente ci si sente presi in giro da continui ritardi e da continue risposte che suonano come: “spediamo settimana prossima”. A parere loro è il produttore che non gli ha ancora inviato nulla, ma questo non può trasformarsi nella richiesta di inesauribile pazienza.