Logo di Estatica

Amazon Fire TV Stick basic edition (recensione)

Pubblicato il 11/11/2017 - Ultimo aggiornamento: 09/12/2017


Cos'è

Amazon Fire TV Stick è un dispositivo con all'interno un mini PC sul quale gira una versione personalizzata di Android, che si connette alla presa HDMI di qualunque televisore che ha tale entrata e utilizzando la vostra connessione wi-fi, vi permetterà di utilizzare la TV come centro multimediale.
Se siete abbonati ad Amazon Prime potrete utilizzare Amazon Prime Video per vedere video e serie televisive. E' possibile poi vedere Netflix (se possedete un abbonamento), YouTube.
Per quanto riguarda l'audio potete utilizzare Amazon Music, Spotify, TuneIn, Vevo e altro.
E' possibile installare giochi gratuiti e a pagamento.
E' possibile guardare i contenuti che avete archiviato su cloud tramite Amazon Drive
E' possibile utilizzare Miracast per "proiettare" il video di un dispositivo (notebook, tablet, smartphone) sul televisore
E' possibile installare varie app dell'app store di Amazon.

A chi serve

  • A chi ha un vecchio televisore senza sezione smart TV
  • A chi ha un televisore con smart TV lenta o poco utilizzabile
  • A chi ha una smart TV alla quale hanno tolto delle funzionalità.
    Ad esempio su TV di 5 anni fa che supportavano YouTube, in molte sono state rimosse le app a causa del cambio di libreria da parte di YouTube che non utilizza più i componenti Flash, con il conseguente abbandono del supporto per tutte le app rilasciate in precedenza. Questo ha significato che per tutti quei televisori nei quali funzionava YouTube, ora non funziona più, se non accedendo con una interfaccia più lenta e peggiore tramite il browser.
  • A chi ha Chromecast, ma:
    vuole un dispositivo che sia indipendente da tablet e cellulari
    vuole vedere Amazon Prime Video, ma il cast non funziona dalla app Android. In questo caso è costretto a farlo da PC, con conseguente scomodità. Inoltre il flusso audio tramite browser è di scarsa qualità, perchè non supporta il Dolby
  • A chi ha un videoproiettore con ingresso HDMI IN e vuole aggiungere le funzionalità della Fire TV
     

Cosa è presente nella confezione

  • Fire TV Stick (una chiavetta con connessione HDMI)
  • Cavo di prolunga HDMI
  • Cavo di alimentazione e alimentatore da collegare ad una presa di corrente
  • Telecomando
  • 2 batterie AAA per il telecomando
  • Istruzioni

Il prezzo

Il prezzo della Amazon Fire TV stick basic edition può variare dai 29,99 euro della massima offerta fino ad ora apparsa, fino ai 59,99 euro del prezzo di listino.
Visto che se siete abbonati ad Amazon Prime il costo è di 39,99 euro, nel caso non lo siate, conviene fare l'abbonamento.

I rivali

Il principale rivale di questo dispositivo, è il Google Chromecast 2, che di listino costa 39 euro, ed è stato in offerta fino a 29 euro. La principale differenza tra i due è che la Fire Stick è un mini pc che non ha bisogno di altro per funzionare, mentre Chromecast fa da ponte tra un altro dispositivo (smartphone, table o PC) e il TV. In base al tipo di "trasmissione" che utilizzate, potete poi spegnere il dispositivo principale se fate il cast, oppure dovete tenerlo acceso se fate il mirroring.
Google Chromecast 2 non supporta i TV ultra HD. Per questi ultimi dovete prendere la Chromecast Ultra che di listino costa 79 euro e raramente trovate sconti. La Chromecast Ultra ha anche una interessante connessione di rete, non presente nella Chromecast 2.
Altri possibili rivali sono i mini PC Android, che vanno dallo Xiaomi Mi Box fino al Nvidia Shield TV Pro 2017.

Caratteristiche tecniche

Processore MediaTek quad core ARM 1.3 GHz
GPU Mali450 MP4
Spazio di archiviazione 8 GB di archiviazione interna (non espandibili)
Memoria di lavoro 1GB
Connettività Wi-Fi Wi-Fi dual band a doppia antenna che supporta 2x2 MIMO 802.11a/b/g/n/ac
Bluetooth Bluetooth 4.1
Porte Uscita HDMI, Micro USB solo per alimentazione
Tipi di audio supportati Dolby Audio, audio surround 5.1, 2 canali stereo e pass-through audio HDMI fino a 7.1
Formati supportati Video: H.264 1080p30, H.265 1080p30; Audio: AAC-LC, HE-AACv1 (AAC+), HE-AACv2 (eAAC+), AC3 (Dolby Digital), eAC3 (Dolby Digital Plus)
Audio: FLAC, MIDI, MP3, PCM/Wave, Vorbis, AMR-NB, AMR-WB
Immagini: JPEG, PNG, GIF, BMP
Risoluzione supportata in uscita 720p e 1080p fino a 60 fps

Installazione della Amazon Fire TV Stick

L'installazione è molto semplice.
Si infila la chiavetta nella presa HDMI del televisore e si collega l'alimentazione alla presa elettrica. E' possibile alternativamente connettere l'alimentazione ad una presa USB del televisore, anche se nelle istruzioni Amazon lo sconsiglia, perchè in genere le USB dei TV non forniscono più di 0,5A, mentre l'alimentatore incluso è da 1A.
E' consigliabile collegare la stick alla presa HDMI del televisore utilizzando la prolunga HDMI fornita in dotazione. Infatti anche se a regime la stick non supera i 40° di temperatura, è comunque buona norma non fare scaricare il calore direttamente dentro il televisore, cosa che succede se collegate direttamente la stick.

I consumi da accesa stanno tra i 2,5 e i 4 watt, mentre in stand by stanno poco sopra lo zero. Essenco che però in stand-by sia la TV che la Fire Stick ci stanno quasi tutto il tempo, vi consiglio di collegarli ad una ciabatta con interruttore, oppure se avete poco spazio, ad una spina tripla con interruttore.

Una volta accesa, la prima cosa che vi chiede è di scegliere la lingua. Dopo aver impostati l'italiano, dove impostare l'accesso alla rete wi-fi scegliendo la rete e immettendo la password.
A questo punto verifica in automatico se ci fossero degli aggiornamenti ed in caso li esegue.
L'ultimo passo è quello di selezioanre l'account Google. Vi chiede se volete usare lo stesso account con il quale avete comprato la chiavetta. Se è lo stesso non dovete neanche immettere user e password di Amazon.

A questo punto il sistema è funzionante e potete navigare nell'interfaccia.
Se volete comandarla con il cellulare o con il tablet, potete installare l'app "Amazon Fire TV Remote App".

Cosa offre Amazon Prime Video

Iniziamo dal costo. Per poter accedere ad Amazon Prime Video bisogna iscriversi ad Amazon Prime, che costa 19,99 euro all'anno.
Una volta iscritti avrete le spedizioni gratuite per i prodotti che acquistate da Amazon (per quelli spediti da Amazon stessa) e la consegna per molti prodotti garantita ad un giorno. E Amazon Prime Video...
Amazon Prime Video è presente in Italia da dicembre 2016 e alla sua uscita aveva circa 290 titoli tra film e serie TV. Mano a mano che passano i mesi i titoli aumentano.
Tra le serie TV attualmente disponibili:

  • American Playboy: The Hugh Hefner Story – stagioni 1-6
  • Crisis in Six Scenes – stagione unica
  • Dawson’s Creek – stagioni 1-6
  • Damages – stagioni 1-5
  • Falling Water – stagione 1
  • Fear The Walking Dead – stagioni 1-2
  • Fleabag – stagione 1
  • Flesh and Bone – stagione 1
  • Good Girls Revolt – stagione unica
  • Hand of God – stagioni 1-2
  • I Love Dick – stagione 1
  • Justified – stagioni 1-6
  • Mozart in The Jungle – stagioni 1-2
  • Mr Robot – stagioni 1-2
  • Red Oaks – stagioni 1-2
  • Rescue Me – stagioni 1-7
  • Patriot – stagione 1
  • Preacher – stagioni 1-2
  • One Mississippi – stagione 1-2
  • Rescue Me – stagione 1-7
  • Seinfeld – stagioni 1-9
  • Sneaky Pete – stagione 1
  • Start Up – stagione 1
  • Transparent – stagioni 1-2
  • The Grand Tour – stagione 1
  • The Collection – stagione 1
  • The Exorcist – stagione 1
  • The Last Tycoon – stagione 1
  • The Man in The High Castle – stagioni 1-2
  • The Missing – stagioni 1-2
  • The Night Shift – stagioni 1-3
  • The Path – stagioni 1-2
  • The Shield – stagioni 1-7
  • The Tick – stagione 1
  • The Tudors – stagioni 1-4
  • Z – The Beginning of Everything – stagione 1

I film sono suddivisi in sezioni e vi vengono proposti:

  • I film più popolari
  • Film consigliati per te (simili ai titoli che hai guardato)
  • Film - Documentari
  • Film - Drammatico
  • Film - Commedia
  • Film - Azione e avventura
  • Film - Poliziesco
  • Film - Thriller
  • Film - Horror
  • Film - Romantico
  • Film per bambini e famiglia
  • Film - Anime
  • Film per genere

Le app già installate

Oltre alla app di Amazon Prime Video, sono già installate (o pronte per essere installate) diverse app che andiamo ad elencare e descrivere.

  • Netflix
    Servizio a pagamento per visionare in streaming film e serie TV
  • YouTube
    App che permette di vedere i video di YouTube sulla TV.
    La ricerca dei video è abbastanza facile anche utilizzando il telecomando in dotazione. Bisogna spostare un cursore sulle lettere fino a formare la parola o frase da cercare. E' possibile anche utilizzare la tastiera del cellulare con la app per scrivere le ricerche più velocemente.
    Dal 1 gennaio 2018 l'app nativa di Amazon per YouTube non funziona più. Qusta è una cosa vergognosa e capita molto frequentemente. Ad esempio nel mio televisore LG l'app non funziona più.
    E' come se compro una lavatrice e dopo un po' di tempo, mi dicono che i programmi rapidi non funzioneranno più. Inaccettabile. L'unica consolazione è che la qualità media sia dei video che dell'audio su YouTube è pessima...
  • .
  • Amazon Music
    Amazon Music è costituito da 2 sezioni distinte. Una è Amazon Music Unlimited, un servizio di streaming musicale a pagamento, concorrente di Spotify.
    L'altra è la sezione "La mia musica", dove potete ritrovare in automatico gli album e i singoli che avete acquistato su Amazon e che avevano la dicitura AutoRip. Se siete soliti acquistare cd e vinili, qua ritroverete parte della vostra discografia, in formato mp3.
  • Prime Photos
    Amazon, incluso con il servizio Prime, offre uno spazio di archiviazione illimitato per le foto. Potete quindi fare una copia di backup delle vostre foto. Con questa app potete inoltre vedere le foto sulla TV.
  • Tubi TV
    Si tratta di una raccolta gratuita di film e show televisivi. Solo in inglese.
  • TED
    TED talks è un programma televisivo di divulgazione scientifica, ed è stato trasmesso su RAI 5.
  • VEVO
    App per vedere i video musicali di VEVO, distribuzione che appartiene a Sony Music Entertainment, Universal Music Group e Abu Dhabi Media.
    E' possibile scegliere una sezione di "Recommended for you" che comprende: Milano music week, What's hot Italia, Nuove hits, Brand new pop, Fresh hip hop, New electro beats, Rap made in Italy, Pop italiano, Indie vibes, Rock mix, DSCVR new music Italia, Nuevo latin pop, Indie made in italy, R&B jams, Must see, Top 20 videos Italia, Top 20 new artists Italia, Worldwide picks.
    Si può anche vedere le proposte per generi: pop, hip-hop, electronica, latina, alternative, rock, r&b, metal, country, folk, jazz, blues, reggae, classical, colonna sonora, world, cristiana.
    Per ogni sezione vi propone delle playlist.
    Naturalmente è anche possibile fare edlle ricerche.
    Tutto gratuito, ma con pubblicità
     

Le app dello store Fire TV Stick

Andando su "Categorie" potete accedere alle possibili app da installare nel sistema. Vediamo le più interessanti... Segnalateci a fondo pagina le app che avete provato voi!

  • VLC
    Categoria: fotografia
    E' un player open source di file musicali e video
  • Plex
    Categoria: fotografia
    E' un media streaming per video, musica e foto
  • Firecast player
    Categoria: fotografia
    Serve per fare il cast dei video online da un device Androide al Fire TV Stick
  • Video & TV Cast for Fire TV
    Categoria: intrattenimento
    Si possono cercare video su web e poi fare stream da iPhone, iPad, device Android nel Fire TV Stick
    Bisogna scaricare l'app corrispondente anche sull'altro device
  • Downloader
    Categoria: Utility
    Con questa app è possibile scaricare file da internet nella Amazon Fire TV Stick
  • MegaCast
    Categoria: Utility
    Ricevitore MegaCast utilizzabile con il telecomando della Fire TV. E' necessario installare MegaCast anche sul device Android (tablet o smartphone), dopodichè si potranno fare i cast senza le limitazioni della Chromecast. Quest'ultima infatti riproduce solo i formati video legati al web, in particolare H.264, ma non può riprodurre i file AVI, i file video con audio non supportato (ad esempio AC3).
    E' gratuito (con pubblicità e alcune limitazioni nella rirpoduzione) e c'è una versione a pagamento senza limiti.

 

Navigare su Internet con Silk Browser

Amazon per i suoi dispositivi di Fire TV e Fire TV Stick, ha realizzato Silk Browser, una app che permette di navigare su Internet.
Il motore di ricerca preimpostato è Bing, ma si può anche cambiare con Yahoo o Google. Ha una interfaccia ottimizzata per i televisori, cioè per schermi di grandi dimensioni.
Una limitazione, rispetto al un normale browser, è che non è possibile scaricare file o immagini sul dispositivo Amazon.

Utilizzare il cellulare al posto del telecomando

Non è indispensabile utilizzare il telecomando fornito in dotazione per impartire i comandi all Fire TV.
E' possibile installare sul cellulare la "Amazon Fire TV remote app". Una volta installata, viene chiesto di premere su "Accedi" per collegarsi alla stick, dopodichè compare nello schermo dello smartphone o del tablet, una interfaccia molto simile a quella del telecomando.
In basso sono presenti i sei tasti per la navigazione (torna indietro, home, menu, indietro, avvio/pausa, avanti).
In alto ci sono i tasti di "Impostazioni", "I miei giochi e app", e un tasto per aprire la tastiera con la quale scrivere.
Nel restante spazio, c'è un grosso quadrato dove potete navigare nell'interfaccia, appoggando il dito sul display e poi spostandolo nella direzione voluta. A questo punto verrà selezionata l'impostazione presente nella direzione dove siete andati.
Personalmente ho trovato molto comodo il suo telecomando nativo, ma per chi non si vuole mai allontanare dal suo cellulare, questa è una possibilità in più.

Proiettare lo schermo dello smartphone o del tablet sul televisore, utilizzando Fire TV e lo standard Miracast

E' possibile abilitare una funzione che mostra quello che state guardando sul cellulare o sul tablet (foto, film, schermata del browser, ecc.) sul vostro televisore. Questo grazie al fatto che la Fire TV Stick supporta Miracast, uno standard supportato dalla Wi-Fi Alliance.
Possiamo vedere il Miracast come un HDMI senza cavo, dove al posto del cavo c'è il Wi-Fi. Quindi quando abilitare il Miracast, tutto ciò che si vede sul dispositivo sorgente, compare nel dispositivo destinazione.
Vediamo nei dettagli come si abilita

Attivare il Miracast sulla Amazon Fire TV Stick

Andare su "impostazioni", poi "Suoni e schermo", poi su "Abilita Duplicazione Schermo".
A questo punto vi comparirà la scritta "Quando questo schermo è aperto, i dispositivi ospiti possono duplicare il proprio schermo via wireless su: Nome Fire TV stick. Premi un pulsante qualsiasi sul telecomando della tua Amazon Fire TV per uscire da Duplicazione schermo"

Attivare il Miracast su uno smartphone Android

Esempio con smartphone LG G4 e Android versione 6.0
Andare su "Impostazioni", poi "Reti", poi "Condividi & Connetti". Nella sezione "Condivisione schermo" andare su "Miracast". A questo punto attivando il Miracast, spostando l'interruttore da 0 a 1, verrà effettuata la ricerca dei dispositivi e comparirà il nome della vostra Fire TV stick.

A questo punto avete collegato il vostro cavo HDMI virtuale dallo smartphone al televisore e vedete sulla TV quello che c'è sul cellulare. Se posizionate il cellulare in verticale lo vedete piccolo (prende l'altezza massima e la larghezza proporzionata), mentre se lo posizionate in orizzontale, lo vedete full screen.
Ho fatto alcuni test proiettando dei video di YouTube e la qualità è buona.

 

Proiettare lo schermo del notebook o del PC fisso sul televisore, utilizzando Fire TV e lo standard Miracast

Per abilitare il Miracast sulla Fire TV Stick vedere sopra.

Attivare Miracast su Windows 10

Esempio di abilitazione di Miracast con qualunque PC e notebook Windows 10 con supporto Miracast. Nell'esempio ho utilizzato un notebook Asus ROG GL702VM-BA135T.
Cliccare sull'icona notifiche posizionata nell'angolo in basso a destra.
Cliccare su "Proietta"
Cliccare su "Connetti a schermo wireless".
A questo punto dopo una breve ricerca automatica, comparirà il nome della vostra Amazon Fire TV stick.
Cliccando su tale nome, il contenuto dello schermo del notebook comparirà sul televisore.

Semplice e veloce!
Da notare che nella schermata "Proietta" potete scegliere come fare la connessione: duplica, estendi, solo secondo schermo.
Ho fatto un test visualizzando un telefilm in formato mp4 da 550GB, con risoluzione 720x360, 25 fotogrammi al secondo, audio stereo in formato AAC. Per non fare saturare la connessione wi-fi, ed avendo un router dual band, ho impostato ad una rete wi-fi il notebook e all'altra la Fire TV stick.
La qualità audio video è buona, anche se devo dire che collegando il notebook al TV con un cavo HDMI la qualità totale è decisamente superiore. Tutto dipende dalla velocità del vostro wi-fi.

 

Emulare Google Chromecast 2 con la Amazon Fire TV

Tra le molteplici possibilità della Fire TV, c'è anche quella di emulare la chiavetta Chromecast.
Per fare questo dovete installare nella Fire TV una app di emulazione, ad esempio Airscreen.

 

Collegare un disco esterno o una chiavetta USB alla Fire TV

Essendo che l'unica presa USB è necessaria per alimentare òa Fire TV, potreste essere portati a pensare che non si possano collegare memorie di massa esterne. Ebbene, non è così!
Basta infatti uno sdoppiatore USB e cavetto OTG ed il gioco è fatto. E' possibile aprire file da: hard-disk, ssd, micro-sd (tramite adattatore USB), chiavette USB.
La memoria di massa deve essere formattata in FAT32, tutti gli altri file system (NTFS, exFAT. ecc.) non sono supportati.

Una volta collegato il dispositivo, trovate la root con i file a questo percorso:
/storage/usbotg/

Il metodo più semplice per poter accedere al percorso di cui sopra e visualizzare i video o ascoltare i brani musicali, è installare l'app gratuita VLC, che è presente nello store di Amazon, nella categoria "Fotografia".
Una alternativa ancora più completa di VLC (ma anche più complessa) è Kodi, che però dovete scaricare manualmente nella versione Android TV, con una app come "Downloader", perchè non è presente nello store Amazon.

L'audio di Amazon Prime Video

Prime video supporta l'audio multicanale Dolby Digital Plus. E' importante però sapere quali sono i dispositivi supportati e quali no.
Non è possibile usufruire dell'audio surround guardando i video da un PC o da un notebook tramite browser, nè da app Android,  iPad, iPhone.
I dispositivi supportati per il Dolby Audio Surround sono: SonyPlaystation, Xbox One, TV Samsung (da alcuni modelli del 2012 o più recenti), TV Sony (dai modelli 2015 o più recenti), TV LG (da alcuni modelli del 2014 o più recenti), Fire TV Stick.

Con questa stick potete quindi ascoltare praticamente tutti i programmi offerti in Dolby Plus, effetti sonori mozzafiato, immersione totale con la visione.

Esperienza d'uso

Dopo la semplice configurazione della Fire Tv (vedi sopra), grazie alla funzionalità HDMI CEC, potete premere il pulsante del telecomando della stick e vedere accendersi la stick, il televisore, il sintoamplificatore, l'impostasione della sorgente corretta sull'amplificatore! Tutto il sistema è pronto per riprodurre i contenuti in Dolby tramite il vostro impianto multicanale.

Con Amazon Prime Video l'interfaccia è fluida e precisa. Dopo aver selezionato cosa guardare, si aspetta qualche secondo e poi parte la riproduzione, che ha proseguito senza intoppi, malgrado l'ADSL con cui l'ho provata sia molto lenta. I tasti per mettere in pausa e riprendere la visione sono istantanei. I tasti avanti e indietro hanno tre velocità e simulano egregiamente quelli dei lettori dvd/blu-ray.
E' possibile impostare la Fire TV in modo che se si entra in un contenuto a pagamento vi venga chiesta una password. Si tratta di una impostazione da prendere in considerazione, nel caso accedano anche altre persone alla TV.
Non si può impostare la qualità video di riproduzione, viene decisa in automatico dal sistema, in base alla velocità della vostra rete. Sarebbe utile poter fissare la velocità e/o la risoluzione in modo da non saturare la banda nel caso anche altre persone debbano usufruire di Internet.
Dal mio punto di vista la scelta di film e telefilm di Prime Video è più che soddisfacente, considerando il prezzo attuale di abbonamento di 19,99 euro all'anno.

Davvero comodo anche l'utilizzo di YouTube, che permette di vedere e ascoltare in modo rilassato contenuti musicali e video di ogni tipo. Anche con questa funzionalità è comodo cercare ad esempio un artista musicale e mettere in rirpoduzione una playlist di video. E' possibile anche saltare ad altri video della playlist, di cui vi vengono fatte vedere le anteprime.

Utilizzare delle applicazioni più complesse, come i giochi, mette a dura prova l'hardware minimo di questa stick. Non è il suo compito, quindi tenete conto che potrete utilizzare solo i giochi meno compressi.

Veniamo all'esperienza  della visione di film, serie, documentari su un impianto completo.
Ho testato la Amazon Fire TV Stick con TV LG 47" full HD, sintoamplificatore Onkyo TX-NR818, sistema di altoparlanti Monitor Audio Silver RX 6 (frontali), Monitor Audio Silver RX 1 (posteriori), Monitor Audio Silver LCR (centrale).
La visione è assolutamente entusiasmante, sembra di essere al cinema. Dico subito che avere un abbonamento a Netflix o a qualunque sistema di streaming alternativo attuale, senza possedere un impianto home theater è come usufruirne a metà, perchè avrete una esperienza di visione monca.
Lo streaming è un salto epocale da questo punto di vista. Mentre precedentemente per potere ascoltare in multicanale bisognava passare solo dai blu-ray, a causa del fatto che le trasmissioni full HD e surround in TV sono rarissime, ora potete vedere e ascoltare una miriade di programmi.
Rimane l'interesse per avere su supporto le cose che piacciono di più (la soddisfazione che dà è impagabile), ma per tutto il resto che è la maggior parte, ben vengano questi servizi.

Pro

  • Facilità di installazione e utilizzo
  • HDMI compatibile con CEC (i dispositivo si accendono e spengono in sincronia)
  • Possibilità di utilizzare il telecomando fornito in dotazione oppure l'app "Amazon Fire TV Remote App"
  • Possibilità di fare il mirroring da quaunque dispositivo che supporti Miracast (smartphone, tablet, notebook, PC fisso)
  • Possibilità di emulare Chromecast tramite l'installazione di una app esterna
  • Supporta il Dolby Audio Plus (non è supportato dai browser e dalle app Android ed Apple)
  • Bluetooth 4.1 che supporta gamepad, tastiere a altoparlanti
  • Spotify è utilizzabile anche nella versione gratuita

Contro

  • Non supporta 4K e attualmente la versione superiore con 4K non è venduta in Italia
  • In Italia è distribuita la versione senza Alexa, l'assistente vocale. Infatti il telecomando non ha il tasto microfono
  • Se volete installare una nuova app, non è possibile cercarla per nome. Bisogna navigare nell'interfaccia, scegliendo la categoria.
  • L'hardware non permette di usufruire di giochi complessi
  • Il telecomando non è retroilluminato
La lussuosa confezione di Amazon Fire TV Stick basic edition
Fotografia di Fabrizio Pucci
Argomento: Tecnologia