Logo di Estatica

Presepi e case di Babbo Natale a Genova e dintorni

Pubblicato il 11/12/2016 - Ultimo aggiornamento: 24/12/2016


Raccogliamo in questo articolo un reportage di visite a presepi e case di Babbo Natale nella provincia di genova. Se avete altri luogi interessanti da segnalare, vi preghiamo di lasciare un commento a fondo pagina

Il presepe nel bosco a Viganego

Per arrivare al presepe nel bosco passando da Genova Brignole si prosegue verso Prato, si inizia a salire fino ad arrivare alla deviazione per Viganego, dopodiché si prosegue per circa 4km. Il presepe è segnalato da cartelli e arrivati a destinazione c'è un campo di calcio sulla sinistra e una chiesa sulla destra. Ci troviamo ad un'altezza di circa 340 metri e il presepe è adiacente alla strada.
L'ingresso è gratuito con offerta e di fianco c'è una lotteria di beneficienza.
Si tratta di un presepe davvero bello, che si guarda camminando per un breve sentiero. Ha elementi in movimento e particolari come l'arredamendo dentro le case, con persone e animali. Le costruzioni sono realizzate con pietra locale e sono alte tra i 60 e i 70 centimetri.

La costruzione del presepe è iniziata nel 2000 da un'idea di Cosimo Tondo detto Mino, con l'obiettivo di raccogliere fondi per costruzione del campanile della adiacente chiesa di San Siro.
La chiesa è di recente costruzione ed è molto piccola. Caratteristico il piazzale sopraelevato.

Visitato il 10/12/2016

 

La Casa di Babbo Natale a Santo Stefano d'Aveto

Da Genova è possibile arrivare a Santo Stefano d'Aveto senza l'utilizzo di autostrada passando per Prato, Bargagli, Gattorna e poi deviando a Cicagna, oppure prendendo l'autostrada e uscendo a Chiavari. In entrambe i casi c'è da fare parecchia strada con curve e ci vogliono circa 2 ore.
Santo Stefano d'Aveto è ad un'altitudine di 1012 metri, quindi in inverno è consigliabile arrivare in mattinata e scegliere una buona giornata, altrimenti rischiate freddo e nebbia.
Arrivati a Santo Stefano, vicino alla chiesa c'è un ampio parcheggio, ma anche lungo la strada ci sono diversi parcheggi gratuiti.
La casa di Babbo Natale è collocata dentro il Castello di Santo stefano d'Aveto, una fortezza militare che secondo alcune fonti dovrebbe essere collocata ancor prima del XII secolo.
Il biglietto di ingresso è di 5 euro a testa e prevede un breve giro all'interno del castello, nella casa di Babbo Natale, nell'ufficio postale e infine in un recinto con le renne.
E' possibile fare anche dei laboratori, ognuno dal costo di 5 euro. Il più interessante è quello nel quale si realizza una forma di formaggio, che poi si può portare a casa per farlo stagionare.

A pranzo siamo andati a mangiare all'hosteria della luna piena, dove abbiamo apprezzato gli gnocchi con farina di castagne, zafferano e ricotta, la salsiccia con patatine servite in un originale contenitore e un classico tiramusù molto buono.

Al pomeriggio abbiamo visitato il mercatino di Natale, collocato al chiuso. Non sono presenti presepi, se non nella Chiesa parrocchiale di Santo Stefano-santuario della Madonna di Guadalupe.

Visitato il 03/12/2016

 

Presepe del Santuario Della Madonna della Guardia di Genova

Il Santuario è costruito sul Monte Figogna, a 804 metri di altezza in Val Polcevera. Ci sono diversi ampi parcheggi gratuiti.
Andandoci in una bella giornata si può ammirare un bellissimo panorama.
E' presente un presepe e alcuni mercatini. La particolarità del presepe è che per la sua realizzazione vengono utilizzati in gran parte gusci di frutta secca.

 

Il Natale di Giuele

Il Villaggio del Natale di Giuele è collocato a Calvisio, a Finale Ligure, in provincia di Savona.
Volendo è possibile parcheggiare a Finalborgo ed arrivare con il trenino.
E' situato in un grosso spazio dove sono presenti mercatini natalizi, la casa di Babbo Natale, laboratori per bambini, una città in miniatura, l'ottovolante di Babbo Natale, una pista su ghiaccio artificiale.
In pratica il Villaggio di Giuele è un villaggio turistico a pochi chilometri dal mare che in dicembre / gennaio invece che rimanere chiuso diventa il Natale di Giuele. E' quindi possibile pernottare, mangiare, c'è una piscina all'aperto (naturalmente chiusa in inverno).

Visitato il 06/01/2016

 

Il presepe meccanizzato di Campo Ligure

Il presepe meccanizzato di Campo Ligure è tradizionalmente collogato nell’Oratorio dei Santi Sebastiano e Rocco ed è visitabile tra la settimana precedente del Natale e la fine di gennaio.
La sua estensione è di circa 70mq. e consta di alcune centinaia di figurine di cui 100 in movimento.
Oltre alla natività sono rappresentati gli antichi mestieri artigianali e agricoli di Campo Ligure.

Presepe nel bosco a Viganego. Dettaglio interno casa
Fotografia di Fabrizio Pucci
Presepe nel bosco a Viganego. Laghetto e case attigue
Fotografia di Fabrizio Pucci
Presepe nel bosco a Viganego. Panoramica
Fotografia di Fabrizio Pucci
Casa di Babbo Natale a Santo stefano d'Aveto. Ingresso
Fotografia di Fabrizio Pucci
Casa di Babbo Natale a Santo stefano d'Aveto. Interno casa
Fotografia di Fabrizio Pucci
Casa di Babbo Natale a Santo stefano d'Aveto. Interno del castello
Fotografia di Fabrizio Pucci
Casa di Babbo Natale a Santo stefano d'Aveto. Recinto con le renne
Fotografia di Fabrizio Pucci
Presepe del Santuario della Madonna della Guardia di Genova
Fotografia di Fabrizio Pucci
Presepe del Santuario della Madonna della Guardia di Genova (2013)
Fotografia di Fabrizio Pucci
Il villaggio di Giuele. La città in miniatura
Fotografia di Fabrizio Pucci
Il villaggio di Giuele. I pony
Fotografia di Fabrizio Pucci
Il villaggio di Giuele. Babbo Natale e la renna
Fotografia di Fabrizio Pucci
Presepe meccanizzato di Campo Ligure (09/01/2005)
Fotografia di Fabrizio Pucci
Presepe meccanizzato di Campo Ligure (09/01/2005)
Fotografia di Fabrizio Pucci
Argomento: Viaggi