Bicicletta ellittica Toorx ERX 400: la recensione

Pubblicato il 07/02/2021

Argomento: Sport

Quali caratteristiche guardare quando si sceglie una bicicletta ellittica

La bicicletta ellittica è uno degli attrezzi da casa più completi, possiamo considerarlo un'evoluzione della cyclette e del tapis roulant. Mette assieme il movimento circolare tipico della pedalata, con quello dello spostamento, rendendolo molto simile a quello compiuto dallo sci di fondo. Un ulteriore vantaggio è che permette anche l'allenamento contemporaneo della parte superiore del corpo.
Il grosso vantaggio rispetto al tapis roulant è che con l'ellittica non c'è nessuna sollecitazione o impatto sulle articolazioni e sui legamenti.

 

Volano anteriore o posteriore

Le biciclette ellittiche possono essere con volano anteriore o posteriore. Quelle con volano posteriore sono generalmente meno care di quelle con volano anteriore e hanno il difetto di avere il meccanismo tra un piede e l'altro, obbligando l'utilizzatore ad una posizione non perfettamente naturale, con piedi più allargati rispetto alla normale postura. In generale se possibile meglio acquistare una ellittica con volano anteriore

Ellittica normale o richiudibile

L'ellittica può occupare molto spazio, ma da qualche tempo sono comparse delle attrezzature richiudibili che riducono notevolmente le dimensioni.
Prendiamo ad esempio l'ellittica di Decathlon Domyos EL 900, ha dimensioni 1950 x 1700 x 670 mm. Confrontiamole con la Toorx ERX 400 da chiusa: 1790x995x590
Quindi mentre la Domyos EL 900 occupa una base di 170 x 67 cm, la ERX 400 occupa una base di 99,5 x 59 cm differenza che in casa è davvero determinante.
Di contro attualmente le elittiche chiudibili costano un po' di più, perché generalmente non sono disponibili per i modelli base.

Peso del volano

Il volano è il disco di metallo che ruota, trascinato dalle pedane su cui poggiate i piedi. In generale più il volano è pesante, più regolare e silenzioso è il movimento e più armonica è la pedalata.
Non è un numero da prendere come valore assoluto, bisognerebbe tenere d'occhio anche il peso complessivo della bicicletta e come sono distribuiti i pesi.
Dateci quindi importanza ma non troppa.

Connettività

La connessione con smartphone e app è un grande aiuto per chi utilizza attrezzi sportivi e pratica sport. E' importante quindi valutare con quali app è compatibile un certo modello

 

Caratteristiche della bicicletta ellittica Toorx ERX 400

  • Sistema di frenaggio magnetico con regolazione elettronica dello sforzo su 24 livelli
  • 20 programmi (10 predefiniti, 5 personalizzabili, 1 programma watt, 4 programmi cardio) + quickstart e manuale
  • E' possibile pedalare sia in avanti che all'indietro
  • Massa volanica peso 16 kg
  • Lunghezza del passo: 480 mm
  • Rilevazione cardio hand pulse. Ricevitore wireless per fascia cardio integrato.
  • Console con display LCD retro-illuminato multicolor - supporto per smartphone e tablet in dotazione
  • Informazioni: distanza, tempo, calorie, pulse, velocità, RPM, watt
  • Programmi: 1 manuale, 10 presettati, Watt, 4 HRC, 5 User
  • Pes omassimo utente: 130 kg
  • Dimensioni da chiusa: 995 x 590 x 1790 mm
  • Dimensioni da aperta: 1500 x 590 x 1790 mm
  • App: compatibile solo con Kinomap fitness App (abbonamento non incluso)

Montaggio

I tempi di montaggio variano in base all'esperienza, però diciamo che in qualche ora si monta.
Le istruzioni in italiano sono chiare, il blocco dove c'è il volano è già montato e arriva chiuso. In pratica bisogna collegare il tubo principale al volano (in basso) e alla console (in alto). Fare i collegamenti eletttrici inserendo le spine, montare le pedane e i tubi per le braccia.
Il montaggio è facilitato dal fatto che la maggior parte delle viti sono già inserite dove poi andranno messe, quindi non dovete cercarle in sacchetti vari.
Nella confezione è già compresa una chiave multifunzione che vi permette di serrare il tutto.
Dal punto di vista della qualità costruttiva, la macchina dà una buona impressione, sia per robustezza dei materiali, che per verniciatura e rifiniture.
E' molto importante mettere bene in bolla l'attrezzo, in modo che non oscilli.

 

Utilizzo

La prima cosa da fare una volta accesa è selezionare un programma. Di seguito l'elenco dei programmi

  • Quick start
    In pratica potete partire subito a pedalare, non ci sono conti alla rovescia, pedalate fino a che ne avete voglia. L'intensità è a 1. Se si vuole modificarla basta premere i tasti più e meno
  • Programma manuale
    Si può impostare il tempo per cui si vuole fare l'esercizio, e/o la distanza che si intende percorrere e/o le calorie che si vogliono consumare e/o il numero di pulsazioni che si vogliono mantenere costanti. Durante l'eercizio si può modificare l'internsità
  • Programmi predefiniti
    Si può scegliere tra 10 programmi predefiniti che simulano un certo tipo di percorso con salite e discese. Si possono selezionare le stesse opzioni del programamma manuale.
  • Programmi custom
    Potete impostare i vostri percorsi personalizzati memorizzando le intensità delle varie sessioni e i parametri globali, tempo calorie, pulsazioni, ecc. (le stesse elencate nel programma manuale)
  • Programma watt
    Questo programma, oltre ai soliti parametri, permette di impostare un valore watt. Permette di allenarsi producendo un regime di lavoro costante, inversamente proporzionale alla velocità con cui agisce sui pedali.
  • Programmi cardio
    Permette di impostare il regime cardiaco che si vuole mantenere. L'ellittica regola automaticamente l'intensità dell'esercizio in funzione della frequenza cardiaca rilevata

Il display è ampio e comodo, peccato che non è sfruttato completamente, il tempo e la distanza in chilometri si alternano nela visualizzazione con watt e calorie, quando in basso a sinistra e in basso a destra c'era spazio per visualizzare questi valori fissi.
C'è un porta tablet /smartphone che però se utilizzato va a coprire il display.
Le pedane dove si poggiano i piedi sono ampie e confortevoli.
 


 


Possibilità di connessione con app e computer

Qua arrivano le note dolenti.
Questa ellittica non è compatibile con l'app gratuita iConsole+ di Toorx (come invece lo erano i modelli precedenti), ma solo con Kinomap, app a pagamento. Nel momento in cui scrivo Kinomapp costa 9,99 euro al mese o 79,99 l'anno.
Questo secondo me è un enorme limite, perchè un apparecchio di questo tipo (e prezzo) deve avere una app proprietaria sulla quale salvare i principali dati dei propri allenamenti ed eventualmente esportarli su un PC.
Non è chiaro se hanno tolto il supporto per i pessivi giudizi presenti su iConsole+, ma è anche evidente che non è proponibile vendere un apparecchio che non mi dia la possibilità di salvare in automatico i programmi che faccio, per tenerne traccia, vedere quante volte ho fatto l'ellittica in un mese, ecc.
Speriamo che quelli di Toorx pongano rimedio a questa enorme lacuna e facciano sviluppare da zero una nuova app che sia compatibile con tutte le loro attrezzature, perché questa mancanza fa crollare il voto compressivo di questa ellittica.

Al momento ho parzialmente risolto grazie al concorrente Decathlon, che ha fatto uscire un'app chiamata "Decathlon Coach" che ha un'opzione "Ellittica" che almeno mi permette di salvare sul cellulare daata e durata dell'esercizio kcal consumate e la ripartizione della frequenza cardiaca.
 

Fascia Cardio

Alcuni programmi richiedono la fascia cardio, per cui è consigliabile l'acquisto di questo optional. L'ellittica ha un rilevatore cardio nei piccoli manubri orizzontali, ma in questo modo dovete tenere le braccia ferme, perdendo il movimento che contraddistingue l'ellittica.
Attenzione, perché la classica fascia cardio con Bluetooth e ANT+ non funziona con questa ellittica. E' necessario acquistare una fascia a tripla trasmissione, dove oltre alle due connessioni citate sia presente anche la frequenza 5.3KHZ non criptata.
Ho acquistato la "fascia cardio Toorx a tripla trasmissione", in quanto al momento dell'acquisto era quella che costava di meno. A differenza di una precedente fascia che avevo provato, con questa è necessario, prima di indossarla, bagnare gli elettrodi. Non vi so dire se questa scomodità abbia poi il vantaggio di fornire una misurazione più precisa o meno.
Da un punto di vista tecnico funziona correttamente senza problemi, si connette in poco tempo e le pile si possono cambiare.
Ha un'unico grande difetto: la chiusura della fascia. Ha una chiusura assurda, dove bisogna strosciare due parti in gomma e non sai mai se è chiusa correttamente o meno. La precedente fascia che avevo provato, aveva un semplicissimo gancetto metallico, banale ma affidabile al 100%. Non so chi possa avere ideato questa chiusura della Toorx, davvero un sistema da rivedere completamente.


Assistenza

Purtroppo ho avuto la necessità di contattare subito l'assistenza, perchè l'ellittica ha un serio problema e quindi vi posso dettagliare come funziona l'assistenza
Il problema è il seguente: dopo un po' che pedalo la console si resetta, perdendo il programma che stavo facendo e obbligandomi a reinserire un programma ricominciando da capo, fino a che si resetta nuovamente.
Ecco la storia dell'acquisto e delle tappe dell'assistenza

31 ottobre 2020 acquisto online della Toorx ERX 400
07 novembre 2020 consegna da parte del corriere
08 novembre 2020 monto l'ellittica
15 novembre 2020 dopo vari test, riscontro il problema ed apro un ticket sul sito assistenza.garlando.it
3 dicembre 2020 Scrivo all'assistenza Toorx per avere almeno un riscontro: nessuna risposta
4 dicembre 2020 dopo 19 giorni il ticket è sempre in stato "inserito" e nessuno di Toorx mi ha ancora contattato. Decido allora di scrivere al negoziante. Finalmente una persona che si occupa della questione, scrive anche lui all'assistenza Toorx e poi mi chiama. Rimago d'accordo che se entro due giorni non succede nulla lo devo richiamare.
7 dicembre 2020 Finalmente il ticket cambia stato, è stato assegnato ad un tecnico e la comunicazione è "Un operatore la contatterá al piú presto al fine di identificare al meglio la problematica e pianificare l’attivitá necessaria per la risoluzione della stessa"
17 dicembre 2020 Mi chiama la segretaria della ditta della mia città alla quale è stato assegnato il ticket, dicendomi che il giorno dopo arriva il tecnico
18 dicembre 2020 Arriva il tecnico, sostituisce la console (il display), prova a fare girare con un braccio l'ellittica per circa 20 minuti non constatando reset.
Purtroppo alla sera appena provo a fare un programma di 20 minuti, verso i 18 si resetta. A questo punto decido di realizzare un video, riprendo a pedalare e da calda in tre minuti si resetta due volte.
Non mi rimane altro da fare che creare un nuovo ticket e inviare il video.

Attualmente sono ancora in attesa del secondo intervento

 

Conclusioni

Per quanto riguarda l'attrezzo vero e proprio non posso che parlarne che bene. Ottima qualità costruttiva, occupa poco spazio sia da chiusa che da aperta, ha un buon numero di programmi e un ampio livello di sforzi da selezionare.
La mancanza di un'app per gestire gli allenamenti però è un grave problema, siamo nel 2021 e non è più pensabile fare delle attrezzature senza un programma apposito.

 

Toorx ERX 400 in sintesi  


+ Buone istruzioni di montaggio in italiano e inglese
+ Estetica
+ Qualità costruttiva
+ Richiudibile, permette di risparmiare prezioso spazio
+ Rispetto ad altri modelli è compatta anche da aperta
+ Casa italiana con sede ad Alessandria permette (si spera) di essere più tranquilli per richiedere dei pezzi di ricambio

- Non esiste una app proprietaria che permetta di salvare i dati di allenamento su smartphone o computer
- Nel caso di problemi, l'assistenza ha tempi lunghissimi, anche sul prodotto nuovo
 

 

Console Toorx ERX 400
Ellittica Toorx ERX 400 aperta
Ellittica Toorx ERX 400 chiusa