Logo di Estatica

Rumble - Il grande spirito del rock

Pubblicato il 06/03/2018


Rumble – Il grande spirito del rock, è un documentario di Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana. Il suo scopo è quello di analizzare le influenze che i nativi americani hanno apportato a diversi generi musicali.

Gli anziani Mohawk, dicevano al chitarrista Jaime Robbie Robertson: "Sii fiero di essere un Indiano, ma attento a chi lo racconti". Possiamo anche citare Link Wray e Jesse Ed Davis (rock), Charley Patton (blues), Peter La Farge e Buffy Sainte-Marie (canzone d'autore). Come non citare anche Jimi Hendrix, che aveva discendenze Cherokee.

Rumble, è presente nelle sale cinematografiche italiane dal 19 al 21 marzo 2018, grazie al progetto "I Wonder Stories". Ha vinto il Premio speciale della giuria al Sundance 2017.

Il titolo deriva dall'omonima canzone strumentale del 1958 del chitarrista rock e cantautore di origini Shawnee Link Wray, un brano importante perchè ha gettato le basi per forti evoluzioni musicali. Da sottolineare che Rumble è presente nella colonna sonora di Pulp Fiction (1994, regia di Quentin Tarantino) e di Blow (2001, regia di Ted Demme)

Il documentario ha numerosi contributi autorevoli di artisti, storici, appassionati e musicisti, tra cui Steven Van Zandt, Tony Bennett, Cyril Neville, Ivan Neville, Martin Scorsese, David Fricke (Rolling Stone Magazine), Steven Tyler, Jackson Browne, Iggy Pop, Wayne Kramer (MC5), Marky Ramone (The Ramones), Taylor Hawkins (Foo Fighters), Dan Auerbach (The Black Keys), Phil Soussan (Ozzy Osbourne), Matt Sorum (Guns ‘N’ Roses), Mike Inez (Alice in Chains), Robert Trujillo (Metallica), Taboo (Black Eyed Peas), Slash (Guns ‘N’ Roses), Charlie Sexton (Bob Dylan), ecc.

Locandina del film documentario "Rumble il grande spirito del rock"
Sujet: Musica