Logo di Estatica

JAMO C93 SCRICCIOLI BEN DETAGLIATI

Pubblicato il 15/01/2018


JAMO per quanto non sia conosciutissima come casa produttrice è in realtà attiva sin dal 1966, da allora ha venduto oltre un milione di diffusori. Oggi i suoi prodotti occupano la fascia bassa e la mediobassa, tuttavia è giusto conoscerli perchè su Estatica non si parla solo di prodotti ad alto costo.

 

IMPIANTO

Cavi: autocostruiti, Monster Black Platinum, Monster Prolink Performer 600.

Ciabatta: Ladysound Multipresa 6, Monster Extreme Power 600U DE.

Amplificatori: ANAVIEW AMS 0100_2300, doppio TA2022, amplificatore autocostruito in classe AB, Icepower 50ASX2.

DAC: TEAC UD503.

Sorgente per musica liquida: PC assemblato dotato di lettore Foobar 2000.

All in one: TEAC AI503.

 

DESCRIZIONE

Dal punto di vista delle dimensione per me è uno scricciolo: un diffusore piccolo ed adatto alla maggior parte delle case e delle persone. Anche il peso è abbastanza leggero dato che si assesta esattamente a 6Kg. Il cabinet è in MDF rifinito in Melo scuro, laccato bianco o laccato nero. Le C93 presentano un caricamento Bass Reflex posteriore, con possibilità di appendere il diffusore a parete e renderlo così ancor più integrabile in molti ambienti attuali. I driver sono un tweeter a cupola morbida da 25mm con guida d'onda e un woofer da 6 pollici a sospensioni morbide. Inoltre il cono è in un materiale composito che vede usare alluminio, titanio e fibra di legno ed un materiale tessile; inoltre vede al suo centro un phse plug per controllare il break up del cono e migliorare la resa acustica, attorno a questo vi è anche un feltro.

Il crossover non è di qualità eccelsa, ma per un diffusore di questa fascia di prezzo va più che bene.

 

ASCOLTO

Ho avuto la possibilità di ascoltare le Jamo C93 anche all'interno di un setup preparato per l'occasione il cui costo totale era di appena 1700€. Anche in questa occasione la musica fluiva in modo divertente e corretto, certo non si trattava del miglior ascolto possibile, ma era l'ennesima dimostrazione che chi vuole partire spendendo poco può farlo, e che il sottoscritto alla fin fine quando gli propongono impianti a poco costo... non è certo lui a sottrarsi!

Sia in questo impianto, sia nell'impianto migliore le JAMO C93 hanno mostrato una certa propensione alla gamma medio alta ed una notevole attenzione al dettaglio, cosa che comunque non mi attendevo in un diffusore di siffatta fattura. Il basso è assai secco e non scende in modo particolare, ma è comunque presente e ben riprodotto. Ottima pure la riproposizione del palcoscenico abbastanza ampio e profondo.

 

Questa volta mi scuserete se non vi propongo vari album, daltronde, come vi ho detto, sebbene fosse stato un buon ascolto, non possiamo certo pretendere che elevassi le JAMO C93 a sostitute temporanee dei miei diffusori e per tirare le somme ho usato “Vision” degli Stratovarius. L'album fa parte del Power Metal e stiamo infatti parlando della più importante Power Metal band a livello mondiale. So che alcuni storceranno il naso, perchè solo gli strumenti acustici sono per loro forieri di un vero test acustico... il sottoscritto non sarà mai concorde con questa visione limitata della musica e continuerà a proporvi quello che più gli pare adatto all'occasione. “Vision” lo è la timbrica e la dinamica non sono campi in cui le C93 eccellono, ma i dettagli ci sono per la maggior parte: ben udibili e precisi. Qualora per voi non ci fossero dettagli nel Metal... vi invito, per una volta, a non ascoltare questo disco, ma a sentirlo... si avete capito bene, sentirlo! Non limitatevi ad ascoltarlo comodamente seduti sul vostro divano: sentitelo, vivetelo, fatevelo scorrere dentro come una scarica di energia pura. Qualora anche dopo ciò non riuscite a sentire i dettagli... bhè buttate il vostro impianto che suona peggio delle JAMO C93, che nonostante i loro 499€ di listino consigliato... suonano senz'ombra di dubbio meglio del vostro impianto.

 

TESTS

La frequenza a -3db si attesta attorno ai 55Hz, ma la risposta si presenta lineare e d estesa in alto, anche se la gamma medio alta ed alta hanno una certe predilezione.

Elettricamente il diffusore appare classico, ma si mostra ben congeniato: guardando all'impedenza ci sono i classici picchi del reflex e del tweeter, guardando alla fase ci sono le normali rotazioni indotte dal crossover... insomma non credo si possa pretendere di più da un diffusore di questa fascia.

 

CONCLUSIONI

Ringrazio chi mi ha avvisato del disguido circa le conclusioni...

Le Jamo C93 non sono state molto nel mio impianto, è vero. Tuttavia per il tempo in cui ci sono state hanno potuto mostrare che non sono un diffusore da scartare solo perchè costa poco.

Photography by Marco Maria Maurilio Bicelli
Photography by Marco Maria Maurilio Bicelli
Photography by Marco Maria Maurilio Bicelli
Photography by Marco Maria Maurilio Bicelli
Photography by Marco Maria Maurilio Bicelli
Photography by Marco Maria Maurilio Bicelli
Topic: Riproduzione audio hi-fi