Logo di Estatica

Costa Zena Festival

Pubblicato il 08/07/2018


Il 07/07/2018 a Genova, per i 70 anni della compagnia Costa Crociere, si è svolta la manifestazione Costa Zena Festival. In questo articolo cerchiamo di proporvi un report della giornata, la cronaca di un avvenimento del tutto eccezionale per Genova, che si è svolto con eventi in contemporanea in più punti della città.

L'allestimento della festa ha portato a conseguire un record del mondo per il gran pavese più lungo. Si tratta di un filo di bandiere nautiche, ed il record è stato battuto con 1840 bandiere marittime internazionali attaccate sullo stesso filo.
La giornata è iniziata alle ore 10 con l'apertura dello scivolo con ingresso a De Ferrari e proseguimento in via XX Settembre. Uno scivolo che si estende per ben 340 metri. Anche in questo caso si è tentato di battere un record, quello della scivolata più lunga in un'ora, ma il risultato non è stato raggiunto. Tra le personalità che si sono avventurate nella discesa ci sono stati i politici Marco Bucci (Sindaco di Genova) e Giovanni Toti (presidente della Regione Liguria), che essendo scesi tra i primi, non hanno beneficiato di una sufficiente taratura del flusso d'acqua.
Inizialmente a causa della poca acqua le scivolate avvenivano con una certa fatica, successivamente è stato un po' aumentato il flusso, ma sempre con molta cautela, per evitare accelerazioni troppo forti, che potevano provocare scontri tra ciambelle e possibili incidenti.

La coda per accedere allo scivolo come si poteva prevedere, ha avuto dei tempi decisamente lunghi, tanto che sotto il sole numerose persone hanno avuto bisogno dell'intervento sanitario.

Tra le altre cose questa giornata è in concomitanza con l'inizio dei saldi, ed infatti ai lati di via XX Settembre il flusso di persone era davvero importante.

Oliviero Toscani presenta al Palazzo Ducale, una mostra gratuita intitolata "Ladro di felicità" che si potrà vedere fino al 14 ottobre 2018. Il titolo fa riferimento al fatto che per le foto non sono stati presi dei modelli, ma Oliviero e il suo staff sono saliti su una normale crociera (precisamente la Costa Pacifica partita il 31 marzo 2018) e sono andati a caccia di veri momenti di felicità.

Di fianco al Ducale, uno stand della Birra Poretti ed un palco in cui quando sono passato non avevano ancora iniziato a suonare, ma di cui vi riporto la foto.

Al porto antico è stato innalzato un grosso palco di fianco al tendone dove generalmente ci sono i concerti. E' presente una marea di gente, davvero uno sproposito di persone che sono accorse per la parte musicale di questa festa. Giovani, famiglie, coppie di anziani, turisti stranieri, raramente si è vista una partecipazione così intensa.
Alle 19 ora in cui sono arrivato, stava finendo di suonare Moreno, il rapper genovese diventato famoso grazie al talent "Amici" di Maria De Filippi.
In questo palco si sono susseguti in ordine sparso, Moreno, Michele Bravi, Elodie, Ermal Meta, The Kolors, Francesco Gabbani, Irama, Al Bano e Romina Power.
Ermal Meta ha suonato tre o quattro brani. L'artista albanese, già componente del gruppo La fame di Camilla, è diventato famoso al grande pubblico grazie a Sanremo, come esordiente nel 2015 e come big nel 2017 grazie al brano "Vietato Morire" che ha cantato anche in questa serata.

Al Bano e Romina Power hanno cantato questa scaletta di canzoni: "Volare", "Ci sarà", "Nostalgia canaglia", "Libertà", "Azzurro", "E fu subito amore", "Sempre sempre", "Ave Maria", "Felicità".
Ogni artista cantava tre o quattro brani. E' stato impossibile seguire tutto perchè hanno suonato senza interruzioni e durante la cena nei vicoli qualcosa ho saltato. Al rientro c'era The Kolors che hanno animato grandi e bambini.

Poi musica con D.J. poi i fuochi artificiali, inizialmente con musica spenta e poi hanno messo il brano "Felicità" di Al Bano e Romina Power.
Dopo i fuochi ha suonato Gabbani, che ha vinto nel 2016 il Festival di Sanremo esordienti con il brano Amen e poi ha vinto come big il Festival di Sanremo 2017 con il brano Occidentali's Karma, che ha suonato anche in questa serata. Insieme a Fabrizio Moro ha vinto il Festival di Sanremo 2018 con il brano "Non mi avete fatto niente"
Successivamente è tornato Ermal Meta e la serata ha proseguito fino a notte inoltrata.

L'organizzazione dell'evento è stata molto buona, numerose le strade chiuse per l'evento, i mezzi pubblici hanno avuto una apartura eccezionale, con la metropolitana ad esempio a fare servizio fino alle 2:05
Questo Festival è stata la dimostrazione che quando si organizzano degli eventi interessanti, la città di Genova risponde.

Lo scivolo lungo 340 metri del Costa Zena Festival in via XX Settembre
Photography by Fabrizio Pucci
Il palco in Piazza Matteotti
Photography by Fabrizio Pucci
Ermal Meta al Porto Antico
Photography by Fabrizio Pucci
ConTur Band
Photography by Fabrizio Pucci
Francesco Gabbani al Porto Antico per il Zena Costa Festival
Photography by Fabrizio Pucci
Topic: Musica