Logo di Estatica

Recensioni riviste

Titolo

Misty lane 17
Vi piace la musica garage, il surf, il beat ed in generale la musica degli anni '60? Si? Allora avete trovato pane per i vostri denti! Questo a patto che abbiate una buona conoscenza della lingua inglese, visto che questa rivista è scritta inte

Itself 6
Itself nasce nel 1994 e si fa subito apprezzare da un vasto numero di lettori grazie all'impaginazione originale e alla mole di materiale. L'ultima uscita era stata nel 1996 con Itself light (numero 5/1), dopodichè la fanzine è scomparsa nel nul

Ghost news 2
Formato un po' inusuale quello dellA5, per questa fanzine dedicata alle news sul mondo della paura e del fantastico. Vediamo un po' cosa ci propone. Si inizia con un po' di news riguardanti il mondo del fantastico, che vanno a spulciare un po' nel

Fikafutura 1
Come potrete capire fin dal titolo, questa rivista non ha peli sulla lingua ed è curata quasi interamente da personaggi femminili. L'impostazione è tipica dei prodotti Shake, senza barriere culturali e senza vergogna nel proporre temi scomodi. L

Blow up 6
Udite udite: Blow Up, una delle migliori fanzine di musica, da questo numero esce in edicola come rivista bimestrale. All'inizio Blow Up era partita come tutte le altre fanzine, cioè i primi numeri erano realizzati con il computer di casa, stampa

Andromeda 9
Il sottotitolo di questa fanzine è "i suoni di ieri e di oggi per la musica di domani". Lo scopo che si prefigge questa pubblicazione è quello di andare a recuperare dischi poco conosciuti ma di grande valore, oppure artisti che qualche anno fa

Abastor 28
Vediamo subito cosa contiene questo nuovo numero di Abastor. Da segnalare molto positivamente la nuova rubrica "Disinfestazioni" che si prefigge di muovere delle critiche ad alcune realizzazioni underground ritenute "scadenti", costruite e distrib

Abastor 27
Abastor è giunto al numero 27 ed è migliorato notevolmente dai primi numeri. Per quanto riguarda il lato formale estetico, un certo salto di qualità c'è stato con il passaggio al computer per l'impaginazione: dopo un po' di numeri di rodaggio

Abastor 29
Il nuovo numero di Abastor ("fanzine sincera e disinibita"), si apre con la rubrica "Disinfestazioni" che in questo numero si accanisce con i tipi di "Videoarcheosofia", un gruppo di videomakers, alcuni dei quali provenienti dall'esperienza di Cor

:Ritual: 1
":Ritual:" si colloca in un ambito musicale molto specializzato, evidenziato anche in copertina, dedicato ai generi dark, gothic, industrial, electronic, romantic, ambient, esoteric, trance. In effetti credo che non ci sia mai stata in Italia una