Logo di Estatica

Nuovo MEI 2016

Pubblicato il 10/08/2016


Nuovo MEI 2016 ed estatica.it

Estatica è media partner del nuovo MEI 2016 e vi terrà aggiornati su questa pagina di tutte le novità in corso

 

L'evento

Il Nuovo MEI 2016 chiama a raccolta tutto il giornalismo musicale italiano con il primo festival dedicato alle grandi testate ma anche a webzine, radio, tv e a tutti i new media. L’idea di Giordano Sangiorgi, patron del MEI, nasce dalla volontà di creare un momento di confronto e riflessione per i giornalisti e per chiunque scriva di musica nell’era di internet, dopo la rivoluzione epocale e repentina che ha coinvolto la produzione, la promozione e la fruizione musicale.

Il primo Festival del Giornalismo Musicale si svolgerà a Faenza il 24 e 25 settembre e sarà a cura, oltre che di Sangiorgi, anche di Enrico Deregibus. La due giorni, che avrà un’anteprima venerdì 23 settembre, si svilupperà in una serie di appuntamenti collaterali, come presentazioni di libri musicali e altro, tutti legati alla comunicazione giornalistica musicale.

Il cuore del festival sarà un grande forum attraverso il quale si affronteranno argomenti di varia natura. Sabato 24, nel pomeriggio, si terranno in contemporanea una serie di tavoli tematici che toccheranno diversi aspetti del giornalismo musicale e che predisporranno delle sintetiche relazioni su quanto discusso.

Domenica 25 invece, al mattino, ci sarà spazio per un corso per la formazione professionale continua dei giornalisti iscritti all’albo. Potranno partecipare come uditori anche i non iscritti.

Allo stesso tempo, il Nuovo MEI 2016 mantiene la mission consolidata negli anni precedenti legata allo scouting di nuovi talenti e ancora darà spazio a nuove commistioni musicali proponendo formazioni come Extra Liscio, moderno ed efficace esempio di rivisitazione della tradizione folkloristica nostrana.

Infine, ci saranno proiezioni di documentari, mostre a tema, laboratori e ovviamente tantissima musica dal vivo. Una sezione live sarà dedicata alla figura di Lucio Battisti, a cui il Nuovo MEI 2016 è dedicato e al suo carattere seminale riscontrabile specialmente nella nuova scena cantautore italiana. Ospiti saranno artisti come Francesco Motta, Leo Pari, Iacampo, Daniele Celona.

 

I temi dei tavoli di confronto del sabato

  1. Cosa vuol dire fare critica musicale (Tradurre i suoni in parole – gli strumenti critici – critica e giornalismo)
  2. Chiunque può fare il giornalista musicale? (Professionismo e dilettantismo)
  3. Vivere di giornalismo musicale. O almeno sopravvivere.
  4. Scrivere di musica nel 2016: le problematiche (Il peso della critica nell'era di internet - l'eccesso di produzione musicale – il rapporto con gli uffici stampa - cosa rende virale una notizia in ambito musicale? - generi e mode giornalistiche – il coraggio di fare critica vera – la deontologia)
  5. Alle prese con le nuove tecnologie digitali
  6. Carta stampata, web e altri media: affinità e divergenze (Le differenze di linguaggio e di tempi - Gli spazi per la musica sui grandi e sui piccoli media)
  7. Gestire una webzine
  8. Giornalismo musicale sulla carta stampata
  9. Giornalismo musicale sul web
  10. Giornalismo musicale in radio e tv
  11. Scrivere di world music e musica tradizionale
  12. L'ufficio stampa oggi
Programma del Nuovo MEI 2016