Logo di Estatica

Recensioni musicali

Gruppo/Artista Titolo

Amor Fou

100 giorni da oggi

8.3
Era tanto tempo che non sentivo tante belle canzoni tutte insieme. Una sequenza da lasciare senza fiato in cui è difficile indicare quale pezzo sia il migliore. Una tracking list tra l’altro non proprio

V.I.T.R.I.O.L.

#1

Più un progetto di arte mediale che un vero e proprio demo musicale, questa cassetta si presenta confezionata in una scatola "elegante" (elegante per quanto lo possa essere una scatola, sia chiaro!) rossa e nera contenente un chiodo in omag

Sergio Favo

(Relativamente) libero

5
Sergio Favo nasce a Napoli. Tra i suoi trascorsi la band "Metropolitana" ed ora intraprende, anche con l'aiuto di alcuni collaboratori, la strada da solista. Le sonorità sono quelle di un pop di facile ascolto e di gradevole sottofo

Giorgio Chinaglia

(I'm) Football Crazy

«Mio fratello è figlio unico perché è convinto che Chinaglia non può passare al Frosinone», cantava Rino Gaetano nel 1976. Ora, una delle mie lacune è certamente quella di non sapere niente di calcio,

Barrato

'Mmerrecano siupescio'

Nuova formazione proveniente dalla capitale, nuova ma con trascorsi assai conosciuti nell'underground in quanto parte dei componenti hanno militato nei Crunch. Come è naturale i trascorsi noise hanno lasciato numerose traccie, anche se la di

Sbronzi di Riace

...E allora versa

Perché tutto ciò? Perché gli Sbronzi di Riace hanno fatto questo disco? Cui prodest? Queste sono le domande che sorgono spontanee ascoltando questo album composto da una miscela di mortali canzoni originali

Ezio Bosso

...and the things that remain

7.3
La carriera musicale di Ezio Bosso inizia nel 1985, come bassista degli Statuto, un gruppo di Torino molto conosciuto nell'ambiente

Forgotten Tomb

...and Don't Deliver Us from Evil

7.3
Giunti al sesto tassello di malessere int

ManzOni

… Si aspetta l’inverno…

8.5
Arrivati alla terza uscita discografica ancora autoprodotta dopo l’intermezzo affidato alla Garrincha Dischi, i Manzoni non perdono l’occasione per rinverdire tutta la loro sottile poesia fatta di attenzione e racconto itinera

Andrea Buffa

… in effetti, c’ho molto da ridere

6.8
In effetti c’ho molto da ridere: sotto il demo c’è futuro E’ da alcuni mesi che ho tra le mani questo demo di Andrea Buffa, l’avevo ascoltato in prima battuta appena mi era arrivato e diciamo che non mi aveva convinto, complice