Logo di Estatica

Le recensioni musicali più lette - 1995


1° posizione

Natalie Merchant

Tigerlily

La storia Siamo nel 1995. Natalie Merchant, nata il 26 ottobre del 1963 a Jamestown (NY), ormai è già conosciuta al grande pubblico oltre che per la sua stupenda voce anche e soprattutto per essere la leader e vocali...

2° posizione

Klasse kriminale

1985-95 Orgoglio per le tue passioni

7
I Klasse Kriminale sono un gruppo di Savona che spazia tra sonorità Oi!, ska e punk rock formatosi nel 1985. Questo EP si presenta con una copertina molto bella che fa incontrare la realtà rappresentata da una foto con il fumetto di Alteau....

3° posizione

Kirlian camera

Erinnerung

Erinnerung, ieratico, austero e raffinato, è uscito nel natale 1994 a dispetto dell'opulente atmosfera festosa del periodo. E' un disco di una profondità quasi imbarazzante: palpabili sono gli spettri che lo hanno ispirato. Allo stes...

4° posizione

Fasten belt

Vivi il tuo tempo

Uno degli album più belli della scena punk rock-alternative-italiana di metà anni novanta. Ebbe un discreto successo e fu pubblicato peraltro da una etichetta abbastanza importante. Si sente l’odore ed il suono di quel mondo sotterraneo di t...

5° posizione

V.I.T.R.I.O.L.

#1

Più un progetto di arte mediale che un vero e proprio demo musicale, questa cassetta si presenta confezionata in una scatola "elegante" (elegante per quanto lo possa essere una scatola, sia chiaro!) rossa e nera contenente un chiodo in omag...

6° posizione

Andromeda Complex

Forsaken Workship Part 1

Rispetto al precedente Be kind with your executioner gli Andromeda Complex presentano un lavoro molto più sobrio e stilisticamente meno eclettico. Il risultato è secondo me superiore e mi azzardo a dire che questi sono i ter...

7° posizione

Frozen autumn

Pale awakening

In un'immaginaria biografia del dark italiano  degli anni '90 Pale Awakening verrà segnalata come un'opera epocale. I Frozen Autumn guardano certo agli anni '80 ma mantengono ben saldi i piedi in questo tempo. Atmosfer...

8° posizione

Diatriba

Scomunica

E' un po' difficile fare una recensione di Scomunica quando ormai nell'intervista si è parlato molto del suo suono, della "svolta elettronica", di "Non più mille". E' giusto parlare dei testi, un marchio di fabbrica inconfondibile de...

9° posizione

Vidi aquam

Vidi aquam

Dall'area milanese esce questo interessante progetto che fa capo a Nikita, fino ad ora più noto per la sua attività di dj. Intorno a lui si sono strette altre vecchie conoscenze dell'underground meneghino (Northgate,...

10° posizione

Kirlian camera

Solaris The Last Corridor

Solaris comincia dove Erinnerung finisce.E' un album algido nel suo coacerbo di suoni sintetici e freddi, nei ritmi cibernetici di "Zentropa 1966" o "The Theatre of Dreams"...

11° posizione

Ordo Ecclesiae Mortis

Zentral Friedhof I

Grazie all'operato dell'etichetta Discordia, ma soprattutto grazie alla stima acquisita dai Kirlian Camera, è ora possibile ascoltare i progetti sonori di Angelo Bergamini composti negli scorsi anni. Per Or...

12° posizione

Detestor

In the circle of time

7.8
I Detestor sono stati un'ottima band di death metal proveniente da Genova. Formatisi nel 1986, dopo un inizio thrash metal si rivolgono verso il suono death e fanno uscire due demo: Wasted Soul nel 1993 e Dark Reality

13° posizione

Five thousand spirits

A tapestry for sourcerers

Collaborazione tra Alio Die, Runes Order e Raffaele Serra nata sotto il vessillo di una musica d'ambiente raffinata ed elengante. Strutture minimali, loop, tastiere, suoni evocativi che suggeriscono emozioni e suggestioni esotiche. Un albu...

14° posizione

Black rose

Into the glass house

Era quasi inevitabile che il più romantico gruppo italiano registrasse primo o poi un CD per la più romantica etichetta del mondo, la Hyperium. Sotto queste premesse Into the Glass House non poteva che essere meraviglioso.

15° posizione

Diathriba

Controvoglia

Primo "vero" lavoro per questa band emiliana, dopo un demotape realizzato amatorialmente con il nome Lidia. Immaginate di mescolare gli U2 di War, i Litfiba di 3, qualche canzone degli Ala...

16° posizione

Desire

Miss Crypt

Non so se l'Immalee responsabile di questo progetto sia sempre Emanuele Lago in uno dei suoi ineffabili travestimenti: se è così consiglierei al buon Emanuele di dare un freno alla sua iperproduttività.Questo demo &egrav...

17° posizione

G.H.C.P. (Govinda HardCore Project)

Il meglio dei due mondi

La musica è un punk veloce ed orecchiabile e fin qui niente di originale. La particolarità maggiore dei GHCP si apprende dalla lettura dei testi, nella quale traspare la religione del gruppo: Hare Krishna. Fin dalle iniziali "Dentro te" e "...

18° posizione

Ordo equitum solis

Hecate

Lasciatemi dire che si tratta di un capolavoro. Sono dodici bellissime canzoni di omaggio a nostra Signora Luna, Madre di tutte le creature, generatrice della vita stessa. Ma è soprattutto un unico elegante e meraviglioso inno alla natura,...

19° posizione

Wasteland

Days of the apocalypse

L'ultima volta che ho visto i Wasteland è stato in occasione dl loro concerto a Pisa come spalla ai The House of Usher. In quell'occasione questi cinque ragazzi di Torino, in tutta modestia e semplicità, hanno offert...

20° posizione

Voilà l'esprit

Dove sei

Una manciata di ballate acustiche costituisce l'esordio dei Voilà l'Esprit: sono composizioni volontariamente o meno, molto vicine alla tradizione della canzone leggera italiana "colta", più affini a De André...