Revisiones de la música

Grupo/Artista Titular

Dangerous chickens

Dangerous chickens

La musica dei Dangerous Chickers a forza è rinchiusa nel promo Ep che Greg Bellone mi ha inviato su nastro. La cassetta contiene 4 acidissime tracce la cui uscita è prevista in primavera. Si parte dal brano omonimo occhieggiante al surf per poi

Ray Daytona

Real black king

Per la seconda prova per la Bad Man si affidata ai Ray Daytona, che si confermano, senza ombra di dubbio, come una delle realtà più interessanti del panorama italiano. Questo sette pollici si presenta con una bellissima copertina purament

Marcello & the machine

Chainsaw & Broken heart

La Bad Man Records coraggiosamente esordisce con un disco rock blues. Due tracce caratterizzate da buoni riff chitarristici e da tanto sudore. Nessun dubbio mi sorge sul fatto che il luogo più congeniale del trio di Marcello sia il palco e questo

Kina

Troppo lontano e altre storie

“Troppo Lontano e Altre Storie” è la ristampa, per la prima volta su vinile, di un CD compilation uscito su Blu Bus nel 1996 e da tempo introvabile (dopotutto la storia di Blu Bus è finita nel 1998), che contiene una serie d

Kina

Cercando...

Correva l’anno 1986, quello della esplosione nucleare di Chernobyl, quando i Kina dettero alle stampe il loro secondo album in studio, “Cercando” (terzo se consideriamo anche “Irreale Realtà”, ristampa della prima demo. Un period

Francesco Baccini

Cartoons

7
L'album "Cartoons", esordio di Francesco Baccini datato 1989 per l'etichetta CGD, vede uno degli ultimi cantautori della “scuola genovese”, uno tra i più eclettici del panorama musicale italiano, dotato di una v

Cargo

Il duca a parte

Il Duca  a Parte è un EP registrato presso gli studi della Tunnel Records a Udine dal gruppo rock spoletino dei Cargo. E' uscito nell'estate del 1987 ed è stato prodotto da Stefano Eco chitarrista e produttore milanese f

Minru

Liminality

6.5
Liminality è il progetto di debutto di Minru, nome d'arte della svedese Caroline Blomqvist. Si tratta di un album etereo, rarefatto, nato da un lutto e dall'esigenza di rielaborare il dolore per la mancanza di una persona cara trami

Eugenio Finardi

Sessanta

7.5
Nel 2012 Eugenio Finardi partecipa alla 62ª edizione del Festival di Sanremo con il brano "E tu lo chiami Dio" piazzandosi al decimo posto. Il pezzo porta la firma della cantautrice Roberta Di Lorenzo. Proprio in quel periodo

Mafalda Minnozzi

Cinema City

7
Idea interessante quella di realizzare un album di cover restringendosi alle colonne sonore di film italiani. L'intento è ben delineato dal sottotitolo presente in copertina: "jazz scenes from italian film". I pezzi son